martedì 11 Maggio 2021

CUNEO – Trovato cadavere apicoltore ad Entracque: indagini in corso

Il cadavere dell'uomo era riverso in cucina

CUNEO – Alle 21 circa di ieri sera i carabinieri della Stazione di Entracque e della Compagnia di Borgo San Dalmazzo sono intervenuti in via Tetti Dietro Colletto 1, in una zona periferica di Entracque, dove è stato trovato un cadavere.

Si tratta dell’apicoltore 76enne Angelo Giordana, che viveva solo in un cascinale di sua proprietà con terreno attiguo. A rinvenire il corpo, alcuni parenti.

Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Reparto Operativo di Cuneo, il Medico Legale ed i Sostituti Procuratori Chiara Canepa e Carla Longo della Procura della Repubblica di Cuneo.

I militari del Nucleo Investigativo hanno eseguito il sopralluogo nell’abitazione e in tutte le pertinenze esterne rinvenendo e sequestrando alcuni elementi utili alle indagini quali tracce ematiche all’esterno dell’abitazione e abiti dell’anziano il cui cadavere era riverso nella cucina del casolare.

Nella caserma dei carabinieri di Borgo San Dalmazzo, per tutta la notte, sono state raccolte le deposizioni di parenti, vicini di casa e altri abitanti del paese per ricostruire le ultime ore di vita dell’uomo la cui morte risalirebbe, molto probabilmente, 24-36 ore prima del rinvenimento.

In serata il Medico Legale eseguirà l’autopsia sul corpo dell’uomo che, in ogni caso, da un’ispezione cadaverica esterna eseguita sul posto non presenta segni evidenti di ferite tali da poterne cagionare la morte.

Indagini a tutto campo da parte dei carabinieri di Cuneo e Borgo San Dalmazzo, coordinati dalla Procura della Repubblica di Cuneo, che al momento non esclude alcuna ipotesi circa la morte dell’anziano apicoltore.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img