domenica 9 Maggio 2021

CUORGNÈ – EX COMMERCIANTE INTOSSICATO DA MONOSSIDO DI CARBONIO

CUORGNÈ – E’ ricoverato in gravi condizioni il commerciante cuorgnatese, ex titolare di una tabaccheria, intossicato dal monossido di carbonio sprigionatosi dalla stufetta usata per riscaldare la stanza.

E’ stata la moglie a salvarlo.


La donna dormiva nella stanza accanto con il nipotino, nell’alloggio situato in via Garibaldi, e quando è andata a svegliare l’uomo e lo ha trovato incosciente, ha immediatamente chiamato i soccorsi.
Sul posto sono intervenuti immediatamente il 118, i Vigili del Fuoco di Ivrea e l’Nbcr.
Il 73enne è stato trasportato in ospedale dove si trova ricoverato in una camera iperbarica.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img