sabato 30 Maggio , 2020

CAFASSE – DECEDUTO IN CASA, FORSE PER ESALAZIONI DI MONOSSIDO

La figlia sta bene; è stata portata all'Ospedale di Ciriè per controlli

- Advertisement -

CAFASSE – Triste scoperta, questa mattina, per i Vigili del Fuoco di Mathi, intervenuti per un’apertura porta ad un’abitazione situata a Cafasse, in via Roma.

L’allarme era stato lanciato da un’assistente domiciliare. All’interno dell’alloggio, i Vigili del Fuoco hanno trovato un 69enne deceduto, probabilmente, per intossicazione causata da monossido.

In casa anche la figlia, 35enne, tetraplegica. La donna, che sta bene, è stata portata dal 118 all’ospedale di Ciriè per accertamenti.

Casi in Canavese

CANAVESE – Il quadro riepilogativo dei casi di Covid, comune per comune

CANAVESE – Sta diminuendo anche in Canavese il numero dei casi positivi. Alcuni comuni sono arrivati a zero casi. Altri vedono...

Casi nel mondo - clicca

regioneaprile
- Advertisement -
- Advertisement -