venerdì 7 Maggio 2021

RIVAROLO CANAVESE – Torna l’appuntamento rallistico canavesano, ma con un mese di anticipo

RIVAROLO CANAVESE – Torna l’appuntamento rallistico più atteso dagli amanti dello sport su quattro ruote: le Ronde del Canavese.

Arrivata al suo 12 anno, la rinomata kermesse sarà nuovamente ospitata dalla città di Rivarolo, dalla quale ci sarà la partenza delle vetture, l’arrivo e le premiazioni. Unica grande novità la data, un mese prima dall’ormai consolidata a fine marzo, infatti quest’anno la gara su strada si svolgerà il 25 e 26 febbraio.

In un primo momento si era pensato di trasformare la gara in Rally Day mantenendo la data di inizio primavera. Ma considerando la limitazione imposta alla partecipazione delle categorie di vetture si è optato per il mantenimento della veste storica di questa gara: quella di Rally Ronde. Una scelta che permetterà agli appassionati di poter gustare lo spettacolo offerto dalle vetture a quattro ruote motrici WRC, R5, R4 e le Super 2000. La prova di Pratiglione resta indelebile icona di questo appuntamento che da sempre trova l’apprezzamento di piloti e sportivi che giungono anche da fuori regione.

Il quartier generale avrà come punto nevralgico nuovamente la città di Rivarolo dove la sua amministrazione ha ormai un consolidato rapporto di collaborazione con la Rally Team Eventi. Nella città ai piedi dell’anfiteatro morenico saranno appunto allestiti partenza e arrivo. Alla gara saranno abbinati il ”Memorial Gino Bellan”, che volle fortemente questa gara, e il “Memorial Livio Bausano”. La pedana di partenza e la cerimonia di arrivo e premiazione saranno come sempre allestiti nell’Allea di corso Indipendenza. L’Hotel Rivarolo ospiterà la direzione gara, la sala stampa e le verifiche sportive; le Verifiche Tecniche verranno invece effettuate nella attigua Piazzetta dell’Urban Center.

La presentazione degli equipaggi avverrà sabato sera nell’Allea di corso Indipendenza, un semplice ma elegante intermezzo perché il clou è in programma domenica quando, sui dieci chilometri e seicento metri della Pratiglione ripetuti quattro volte, si scoprirà il vincitore dell’edizione numero 12 del Ronde del Canavese. Lo scorso anno la vittoria andò al valdostano Elwis Chentre e Fulvio Florean con la Fiat Punto Abarth, davanti ai novaresi Uzzeni e Bondesan sulla Subaru WRC, mentre al terzo posto si classificarono i torinesi Maurizio Tortone e Adfolfo Fornara con la Fiesta WRC .

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img