giovedì 6 Maggio 2021

BOSCONERO – Silvia Rosa Cardinal è la XXXVI Chinota, Regina dei Plareuj (FOTO)

"Il 2017 è un anno importante per me, anche perchè, oltre ad essere incoronata Chinota, compirò 30 anni e a luglio mi sposerò"

BOSCONERO – Ieri, sabato 14 gennaio, la pro loco bosconerese ha aperto l’anno con l’incoronazione della regina del carnevale.

È Silvia Rosa Cardinal la XXXVI Chinota, Regina dei Plareuj, proclamata dal Cerimoniere Paolo Silvano, in un salone gremito di gente che ha atteso con trepidazione l’arrivo del corpo carnevalesco.

Silvia Rosa Cardinal, 30 anni da compiere, nata ad Ivrea, ha conseguito la laurea magistrale in Eco-Design presso il Politecnico di Torino. Attualmente si occupa di Progettazione d’Interni presso lo studio di Architettura e Design, avviato dal padre, Pietro Luigi Rosa, nel 1977.

Cresciuta e vissuta sempre a Bosconero dove convive.
«Il 2017 è un anno importante per me, anche perchè, oltre ad essere incoronata Chinota, compirò 30 anni e a luglio mi sposerò. In passato ho ricoperto il ruolo di damigella a fianco della Chinota Milena Bria, un’esperienza unica. Ho accettato con molto entusiasmo e senza esitazione la proposta di Francesca e Dario di divenire la XXXVIesima Chinota del Carnevale di Bosconero, d’altronde fin da piccola ho desiderato ricoprire questo ruolo: poter indossare un meraviglioso abito regale e poter vivere l’atmosfera del Carnevale, evento annuale immancabile nel nostro paesino. La nostra tradizione.»

La Chinota è stata accompagnata dalla sua corte:

i pagettini  Patrick Cerutti, Allyson Cerutti e Alice Franchino; i pagetti Marco Chiono e Leonardo Martucci; le damigelline  Carlotta Martucci e Elisa Chiono; le damigelle Martina Votano e Denise Votano; i trombettieri Ilaria Pol e Irene Moro; gli alabardieri Alessandro Bagarello e Giancarlo Martucci; i contadini Paolo Cerutti, Sandy Rostellato e Rosa D’Onghia.

Altri gruppi storici dei paesi limitrofi si sono recati a rendere omaggio alla regina, e alla fine della cerimonia e stato servito un gustoso rinfresco per le maschere ospiti e per il pubblico.

Prossimo appuntamento il 18 febbraio alle 14,30 con il Carnevale Bimbi: pomeriggio con animazione e merenda per tutti i bambini; durante la festa verranno lanciati i palloncini colorati dalla piazza della chiesa, con allegato ad ognuno un bigliettino recante nome cognome e indirizzo del bambino: chi li dovesse ritrovare e li rispedirà alla sede Pro Loco, riceverà un omaggio a sorpresa.

Il carnevale si concluderà il 26 febbraio alle 11,30 con la fagiolata offerta dalla Pro Loco, dove verranno distribuiti faseuj e quajette, alla popolazione con offerta libera. Seguirà un pranzo al salone, prenotabile al 334 9749078.

Queste sono le manifestazioni paesane, mentre il gruppo carnevalesco si recherà in altri paesi limitrofi con il carro concludendo il 5 marzo con il Carnevalone di Chivasso.

GUARDA LE FOTO

 

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img