giovedì 6 Maggio 2021

OZEGNA – MALFUNZIONAMENTO CALDAIA: UN UOMO INTOSSICATO

L'uomo è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Ivrea

OZEGNA – Per tutta la notte ha respirato il gas che si sono sprigionati dalla caldaia in seguito ad un malfunzionamento.

C.C., un 36enne residente in via Fratelli Berra, è rimasto intossicato in modo grave. L’allarme è scattato questa mattina intorno alle 8,30, lanciato dai due anziani che risiedono al piano terra, quando hanno visto che il nipote non rispondeva alle chiamate.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Ivrea, il 118 e i Carabinieri di Agliè. L’uomo è stato trasportato d’urgenza all’Ospedale di Ivrea. A respire le esalazioni di monossido anche un cane, che però sta bene.

In corso le indagini e gli accertamenti sulla caldaia.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img