Direttore Responsabile: Magda Bersini
giovedì 13 Giugno 2024
redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CUORGNÈ – «Oggi “qualcuno” mi vuole incontrare e nel frattempo qualcuno è già andato a pulire.»

Questo è il risultato del commento che il Sindaco Beppe Pezzetto, questa mattina, ha postato sui social circa gli atti di vandalismo compiuti in piazza Martiri. Un commento che cercava il dialogo.

“ Personalmente io sono per il buonsenso e non per il divieto, per l’educare e non per il punire, e penso di averlo dimostrato. È altrettanto vero che la fiducia si deve conquistare, che il rispetto per gli altri e per la cosa pubblica (educazione civica) deve essere riscoperto a qualsiasi età. Sono per il dialogo sempre, ma chi rompe paga. Ognuno deve imparare ad assumersi le proprie responsabilità, poi è altrettanto vero che chi è senza peccato scagli la rima pietra a partire dal Sindaco, ma non può essere una giustificazione.”

I vandali hanno spaccato un lampione e appiccato una serie di fuocherelli a terra, davanti alle panchine.

«Il mio appello sul social Facebook ha funzionato – conclude il Sindaco – e sono sempre più convinto che il dialogo sia la prima cosa.»

AGGIORNAMENTO ORE 17,20 – Si è conclusa la vicenda degli atti vandalici.

«A prescindere dalle condivisibili o meno opinioni personali che ognuno di noi può avere, – dichiara il Sindaco Beppe Pezzetto – il canale che ho aperto utilizzando i social in questo come in altri casi recenti o di qualche anno fa, è stato utile, sono riuscito ad entrare in contatto e a dialogare con chi si è reso in parte autore della “stupidata” e questo era il mio obiettivo, oltre ovviamente a chiudere la partita in modo indolore sia per la collettività che per i singoli.
E con questo – conclude il primo cittadino – credo si chiuda una vicenda che da negativa, sono certo, sarà un utile esempio di vita, anche per il sottoscritto.”

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

  • newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);
  • canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.
  • canale Telegram (ObiettivoNews)
  • © Riproduzione riservata

    Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

  • newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);
  • canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.
  • canale Telegram (ObiettivoNews)
  • © Riproduzione riservata

    Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti:

    la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960);

    il nostro canale Telegram (ObiettivoNews);

    il nostro canale WhatsApp https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14 con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

    SEGUICI

    google play
    apple store

    bersiniEditore e Agenzia di Comunicazione
    (campagne pubblicitarie, dirette live streaming, riprese video, sviluppo siti web, Seo….)

    CONTATTI

    REDAZIONE: redazione@obiettivonews.it  – 342.8644960

    AGENZIA DI COMUNICAZIONE: info@bersinicomunicazione.it
    342.8644960 / 348.3725487

    © Copyright 2024 – ObiettivoNews – Autorizzazione Tribunale di Ivrea n.2/2013; Iscrizione Roc (Registro Operatori della Comunicazione) N.023741/2013. Direttore responsabile Magda Bersini. Editore: Bersini Editoria, Comunicazione e Web P.IVA 10512010017; Tutti i diritti sono riservati. L’utilizzo dei testi, delle foto e dei video online è, senza autorizzazione scritta, vietato (legge 633/1941). Testata giornalistica di informazione indipendente, senza condizionamenti politici e senza contribuiti pubblici.