martedì 11 Maggio 2021

PRATIGLIONE – IERI ENNESIMO INCENDIO SPENTO DA VVF E AIB

L'incendio spento in mattinata a Pratiglione, si era riacceso in serata

PRATIGLIONE – Ieri mattina le squadre dei Vigili del Fuoco di Ivrea e Rivarolo Canavese e Aib avevano lavorato per diverse ore per spegnere le fiamme in località Chiappignolo a Pratiglione.

Ieri sera, però, gli alberi hanno ripreso a bruciare.

Altre squadre di Vigili del Fuoco, come Cuorgnè, Castellamonte e San Maurizio Canavese, sono intervenute ieri sera per domare l’incendio. Altri focolai si sono accesi in località Piandane.

Un problema, quello degli incendi boschivi, che ritorna tutti gli anni in questo periodo. Il più delle volte si tratta di incendi di origine dolosa.

Per due giorni gli incendi hanno devastato la zona nei dintorni di Vico Canvese, in Valchiusella. Mentre ieri sera hanno minacciato l’area ai piedi di Belmonte.

“ Un doveroso ringraziamento da parte mia e da parte di tutta la cittadinanza canavesana dobbiamo rivolgerlo ai volontari dell’AIB (Antincendio Boschivo) e ai Vigili del Fuoco – ha affermato il Sindaco di Cuorgnè, Beppe Pezzetto – che sino a tardi hanno combattuto contro le fiamme nei boschi tra Prascorsano e Pratiglione ed in altri luoghi. Grazie ragazzi. E a tutti raccomando prudenza ed attenzione, facciamo in modo che non vada in fumo questo nostro patrimonio naturale.”

Intanto, a livello nazionale, proprio per quanto concerne gli incendi boschivi, il sindacato dei Vigili del Fuoco (Conapo) sta protestando perchè la funzione di spegnimento che prima era della Forestale ora è stata ereditata dai pompieri, che però non hanno ereditato i mezzi e il personale che sono stati invece inglobati dall’Arma dei Carabinieri.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img