sabato 8 Maggio 2021

ARTE – L’ arteterapia di Coquette art de port nelle scuole (FOTO)

L'arte di Coquette art de port è stata presentata alle scuole

ARTE – L’arte può guarire. In un mondo sempre più frenetico e stressato, l’arte può diventare una forma di terapia per combattere lo stress.

Un’idea che potrebbe approdare nelle scuole alle quali è stata recentemente presentata, anche con la presenza dello scrittore Cosimo Mero che ha introdotto il primo capitolo del libro di Coquette art de port su Nefertiti, figura ancora oggi misteriosa e importante.

L’arte in questione nasce da Coquette art de port, con la rivisitazione dei gambali gioiello.

Arte come filo diretto che unisce Torino e Milano. Proprio dal capoluogo Lombardo arriva una delle migliori artiste emergenti del panorama italiano. Si tratta di Eleonora Russo Bonfrisco, in arte Coquette art de port.
Classe 1974, la sua passione per l’arte figurativa deriva dal padre, baritone, lirico e assiduo frequentatore di teatri italiani ed esteri.
Lo stile di Coquette art de port può essere avvicinato alla Pop Art e all’Art Déco, stili che vengono continuamente richiamati ma allo stesso tempo attualizzati.
In particolare la “specialità” di questa artista sono proprio i gambali gioiello da donna, creati rivisitando icone di quadri famosi e lavorati a mano, utilizzando dalle 3.000 alle 7.000 pietre di taglio cubic zirconia.


Questi accessori-gioiello possono essere indossati ma esiste anche una curiosa versione da esposizione in quadri, che sono già stati esposti nelle principali città italiane.
Nella collezione figurano “La dama con l’Ermellino” di Leonardo e “La ragazza con l’orecchino di perle” di Vermeer. Ogni opera sta ispirando l’autrice, coadiuvata da uno scrittore, nella stesura di racconti-favole che accompagneranno questi singolari gioielli.

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img