lunedì 8 Marzo 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 01/12/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 1 dicembre 2016 – in flash

[su_audio url=”http://www.obiettivonews.it/wp-content/uploads/AUDIO-TG-MONDO-01-12-16.mp3″]

TUNISIA – SCOPERTO DEPOSITO DI ARMI ED ESPLOSIVI 

Scoperto un deposito di armi ed esplosivi scavato sotto terra al confine con la Libia. A fare la scoperta la Guardia nazionale tunisina. Si tratta dell’ennesimo ritrovamento di armi nella città che il 7 marzo 2016 subì un attacco da parte di un gruppo di miliziani tunisini dell’Isis.

CINA – SOTTO ACCUSA I MANAGER DELLA MINIERA PER L’ESPLOSIONE

Sotto accusa, dopo l’esplosione che ha intrappolato 22 lavoratori nelle gallerie, i manager di una miniera di carbone della città di Qitaihe, provincia nordorientale di Heilongjiang. Intanto proseguono le attività di soccorso. Pare, secondo i media cinesi, che la miniera fosse sprovvista dell’apposita licenza.

GRECIA – SETTANTA MIGRANTI SIRIANI FERMATI IN UNA FORESTA

Fermati dalle autorità greche circa 70 migranti siriani, inclusi bambini, in una foresta alle porte di Salonicco, nel nord del Paese. Il gruppo ha detto alla polizia di avere attraversato il confine tra la Turchia e la Grecia e di avere raggiunto la foresta a bordo di un camion e i essere stati abbandonati dall’autista del mezzo e quindi costretti a trascorrere la notte nella neve. Secondo un accordo tra l’Ue e la Turchia i migranti ed i rifugiati che arrivano sulle isole greche dalla Turchia devono essere rimandati indietro, ma l’accordo non e’ applicabile ai migranti che attraversano il confine via terra.

USA – NUOVE SANZIONI ALLA COREA DEL NORD

Il Consiglio di Sicurezza dell’Onu ha approvato all’unanimità una risoluzione con la quale impone nuove sanzioni alla Corea del Nord: le misure restrittive dovrebbero tagliare di almeno 800 milioni di dollari i proventi dalle esportazioni di Pyongyang, prendendo di mira in gran parte il commercio del carbone. La Corea del Nord è soggetta a sanzioni Onu dal 2006 per i suoi test nucleari e missilistici, l’ultimo dei quali risale allo scorso 9 settembre.

ECONOMIA – RAGGIUNTO ACCORDO CONTRATTAZIONE PUBBLICO IMPIEGO

Raggiunto l’accordo quadro per sbloccare la contrattazione nel pubblico impiego. Cgil, Cisl e Uil hanno appena firmato l’intesa con il governo per il rinnovo contrattuale dei lavoratori statali, bloccato da sette anni. L’intesa che sblocca la contrattazione nel pubblico impiego prevede un incremento contrattuale “non inferiore a 85 euro mensili medi”.

TERREMOTO – RICOSTRUZIONE CON FONDI UE

La Commissione Ue propone di finanziare totalmente le operazioni di ricostruzione legate al terremoto nell’ambito dei programmi dei fondi strutturali. La Commissione europea annuncia l’erogazione di una prima tranche di aiuti per un totale di 30 milioni di euro, come pagamento anticipato dal Fondo di solidarietà Ue, per i terremoti in centro Italia.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

Leggi anche...