mercoledì 3 Marzo 2021

IVREA – Maurizio Landini a Ivrea per sostenere il NO alla revisione della Costituzione

IVREA – Il Comitato Democrazia Costituzionale di Ivrea invita la cittadinanza all’incontro con il segretario generale della Fiom-Cgil Maurizio Landini che si terrà mercoledì 30 novembre 2016 alle ore 18 in Sala Santa Marta a Ivrea.

Nell’incontro il segretario nazionale Fiom, parlerà delle ragioni del No al Referendum costituzionale, ma anche di diritti, lavoro e occupazione.

Maurizio Landini è fortemente impegnato in incontri con i lavoratori e la cittadinanza per spiegare lo stretto legame tra la revisione della Costituzione, i diritti del lavoro e la rappresentanza, “Un NO il 4 dicembre, per poter poi impegnarci in primavera, ai referendum proposti dalla Cgil per abrogare le vergognose leggi sul lavoro varate dal Governo”, dice Landini.

 

La riduzione degli spazi di democrazia, la consegna del Paese nelle mani del vincitore delle elezioni che può accentrare tutto anche solo con un 25% dell’elettorato, a fronte dell’astensionismo che continua a crescere, porta con sé un grande rischio per il futuro democratico del Paese, afferma Landini. La riduzione degli spazi di democrazia è pericolosa per tutti, sia per chi oggi è all’opposizione, sia per chi governa. Chi può avere la certezza che affidando tutto il potere ad un premier trasformato di fatto in amministratore delegato del Paese ci sarà sviluppo e progresso? Solo una più ampia partecipazione, l’ascolto, l’incontro, come riaffermato in tante parti della Costituzione è la giusta garanzia per un corretto svolgimento della vita democratica – continua il segretario generale della Fiom – diciamo con chiarezza che questa riforma costituzionale è un attacco frontale alla partecipazione e riduce drasticamente gli spazi di democrazia.

Al termine dell’incontro, il Comitato Democrazia Costituzionale di Ivrea offrirà un “aperitivo ri-costituente”. La cittadinanza è calorosamente invitata!

(fonte Democrazia Costituzionale Ivrea)

Leggi anche...