venerdì 5 Marzo 2021

TORINO – IN AUTO AVEVA DROGA E COLTELLI: DENUNCIATO 23ENNE

TORINO –  Denunciato, dalla Guardia di Finanza di Torino, un italiano ventitreenne, D.A. le sue inziali, per resistenza a pubblico ufficiale e per il possesso di due coltelli.

È accaduto la scorsa mattina alle prime luci dell’alba, quando i Baschi Verdi del Gruppo Torino, nei pressi di Corso Dante nel capoluogo Piemontese, hanno controllato un’utilitaria con a bordo una coppia di giovani.

D.A. ha fin da subito mostrato segni di nervosismo, tali da indurre i Finanzieri ad un controllo approfondito del veicolo e dei suoi effetti personali.

Questo è bastato per scatenare una furiosa reazione verbale e non solo del ragazzo che si è scagliato contro i militari strattonandoli, proferendo frasi ingiuriose nei loro confronti. I Finanzieri, supportati da un altro equipaggio giunto sul posto, lo hanno immobilizzato e, non senza fatica, riportato alla ragione.

Il motivo di tale reazione è ben presto chiaro: nel corso della perquisizione infatti, sono stati rinvenuti all’interno della tasca del giubbotto del ragazzo, due coltelli con una lama di circa 10 centimetri; ascoltato a lungo dagli inquirenti, D.A., tra l’altro già noto alle Forze dell’ordine, non ha saputo giustificarne il possesso. Come se non bastasse, nel corso del controllo il giovane è stato anche trovato in possesso di qualche grammo di droga.

D.A. è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Torino per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale e per il porto abusivo dei coltelli, nonché segnalato alla locale Prefettura per il possesso della sostanza stupefacente.

Leggi anche...