domenica 7 Marzo 2021

SAN MARTINO CANAVESE – Grande successo per la mostra mercato e per la “Cursa/Tapinà me na vota” (FOTO)

SAN MARTINO CANAVESE – Oltre cento banchi hanno partecipato alla seconda edizione della mostra mercato che si è svolta a San Martino Canavese domenica 13 novembre: hobbistica, artigianato, prodotti tipici locali e tanta gastronomia hanno ravvivato l’intera giornata con produttori, artigiani, artisti ed espositori collocati tra le due piazze e la centrale via Arduino.

Presente una rappresentanza dell’associazione “Eccellenze Canavesane”. Negozi aperti, intrattenimenti per bambini con “Birzillotto”, tricicli anni ’50 e asilo aperto. Presso la ex scuola sono state allestite una mostra di lavori della scuola dell’infanzia e della primaria, ed una mostra di radio d’epoca a cura di Dario Gianoglio. Esposizione dei mezzi Zacchia lungo la rampa di ingresso e possibilità di viaggiare sulla carrozza trainata dai cavalli a cura della famiglia Lenarduzzi. Presso la chiesa Santa Marta esposizioni ceramiche del gruppo “Note di colore”. In piazza le associazioni Ars Silva con i suoi canestrelli, il gruppo Alpini con i panini di porchetta e salame, e poi il Branco con la castagnata e il coro con il banco di beneficenza. Tra gli ospiti la Pro Loco di Vialfrè con i goffri, il Comitato Sant’Antonio di Cascinette con gli agnolotti e la Pro Loco di Trausella con costine e polenta. La parrocchia ha aperto la “porta santa” ed ha accolto il vescovo Edoardo Cerrato, durante la patronale, per la celebrazione della santa messa.

Successo anche per la prima edizione della “Cursa/Tapinà me na vota”, la corsa/camminata di 6 km organizzata dal Comune di San Martino in collaborazione con il gruppo “Giovani per San Martino” lungo i sentieri tra i boschi, partendo dal campo sportivo, che ha contato oltre cento iscritti. Uno splendido clima soleggiato ha favorito la partecipazione. Ci si poteva iscrivere singolarmente, a coppia o in gruppo. Gli organizzatori hanno premiato i primi giunti al traguardo ma anche gli iscritti che hanno meglio interpretato lo spirito della manifestazione non competitiva, vestendosi “come una volta”. Inoltre, nel parcogiochi attiguo al campo sportivo, i ragazzi hanno proposto giochi “d’altri tempi” per i bambini come la corsa dei sacchi e ruba bandiera.

Il gruppo “Giovani per San Martino” ringrazia tutti i volontari che hanno collaborato, l’amministrazione comunale e le associazioni, i commercianti e ringrazia sentitamente gli sponsor che consentono di rendere rendere sostenibile l’evento.

Ora l’appuntamento è fissato per Natale con la prima edizione del concorso esposizione di presepi ed il Presepe Vivente.

GUARDA LE FOTO

Leggi anche...