lunedì 19 Aprile 2021

CUORGNÈ – Alla Fiera di San Martino torna la transumanza (VIDEO)

CUORGNÈ – Torna domenica 20 novembre la tradizionale Fiera di San Martino con alcune gradite novità rispetto alle scorse edizioni: tra queste la transumanza per le vie cittadine.

La manifestazione avrà il suo prologo lunedì 14 novembre quando la Coldiretti e Campagna Amica, il Gruppo Allodieri in collaborazione con il Comune organizzeranno per le classi quinte della scuola primaria di Cuorgnè “Dal contadino produttore alla nostra tavola”, una lezione teorico-pratica sui prodotti della nostra terra, trasformati e portati in tavola.

Il clou dell’evento si terrà domenica 20 novembre con il Grande Mercato di prodotti a Km 0, a cura di Campagna Amica Coldiretti; in contemporanea avrà luogo anche la mostra mercato zootecnica, meccanica, agricola e commerciale, l’esposizione dei trattori con annessa fattoria allestita in piazza e la possibilità per i più piccoli di una passeggiata in groppa agli asinelli. Non mancherà la musica dell’Accademia Filarmonica dei Concordi di Cuorgnè così come, dopo il successo dello scorso anno, è stata confermata l’iniziativa (in piazza Morgando) “Grisulandia, diventa pompiere per un giorno”, assieme al corpo dei vigili del fuoco di Cuorgnè. Nel corso della giornata, inoltre, giochi antichi ed intrattenimenti a cura della Pro Loco, del Gruppo Alpini, e del Gruppo Storico Allodieri. Oltre al ritorno della trasumanza promossa dall’allevatore Luca Marten Canavesio, un’altra importante novità, infatti la classica benedezione degli animali, caratteristica della Fiera di San Martino, sarà estesa anche ai mezzi agricoli e ai banchi dei produttori:

“Invito tutti i possessori di macchinari agricoli di presentarsi in piazza Martiri in mattinata per poter far benedire i propri utensili” ha affermato nel corso della conferenza stampa di presentazione di giovedì 10 novembre l’assessore allo sviluppo sostenibile Mauro Fava.

“Siamo arrivati alla quinta edizione di questa iniziativa- ha sottolineato il consigliere delegato alle manifestazioni Elisabetta Dutto- La Fiera di San Martino è importante per tenere vive le nostre tradizioni, un bagaglio di conoscenze che non deve andare perso”.

“Anche quest’anno siamo riusciti a portare in piazza le mucche e questo ci fa molto piacere- ha dichiarato invece l’allevatore Luca Marten Canavesio- La transumanza partirà alle ore nove da Località Bandone e arriverà in piazza Martiri. Ringrazio l’amministrazione ed anche Renato Polla Pollin, il figlio Diego, Simone Macrì che saranno con noi già dalle 4 del mattino per preparare la manifestazione”.

 

Leggi anche...

spot_img