sabato 5 Dicembre 2020

TORINO – CONTROLLI AL MERCATINO DELL’ANTIQUARIATO DI MONCALIERI

TORINO – Domenica scorsa, i carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale di Torino, in collaborazione con i colleghi della stazione di Moncalieri, nell’ambito delle consuete attività di controllo volte alla prevenzione e repressione dei reati di contraffazione o ricettazione di opere d’arte e di antiquariato, hanno eseguito una ispezione amministrativa al tradizionale mercatino dell’antiquariato di Moncalieri.

Sono stati controllati 10 espositori del settore e sono state sottoposte ad esame alla banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti decine di beni d’arte.
Sono in atto accertamenti finalizzati ad appurare se le opere fotografate siano da ricercare o di probabile provenienza furtiva, come accaduto qualche anno fa quando i Carabinieri del Reparto Specializzato, durante i controlli, si sono imbattuti in una pala d’altare risultata provento di furto ai danni di una chiesa di Rezzo (IM). L’opera pittorica poi sequestrata è stata in seguito riconsegnata alla Diocesi.

E’ stata riscontrata una irregolarità nella tenuta dei registri di Pubblica Sicurezza, previsti dalla legge, per chi commercia opere ed oggetti antichi o usati. La legge infatti prevede espressamente che i commercianti di cose antiche ed usate non di valore esiguo, debbano, indicare va nel registro delle operazioni giornaliere di compravendita i dati richiesti dalla legge.

L’articolo viene spesso disatteso dagli esercenti la specifica attività e costituisce un valido strumento di contrasto al mercato illecito per le forze di polizia nonché un ottima fonte di prova della buona fede dell’acquirente in caso di acquisto sfortunato.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – L’editoria locale a Vita Nova

TORINO - Sarà on line sabato 5 dicembre sui canali social del Consiglio regionale del Piemonte e sul sito del Salone del Libro “Se...

MAPPANO / TORINO – Arresti e denunce per maltrattamenti, droga e furti (VIDEO)

MAPPANO / TORINO - Arresti e denunce nel corso degli ultimi controlli dei Carabinieri. A Mappano, i carabinieri della stazione di Leinì hanno arrestato in...

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si era rifiutato di dargli del denaro, arrestato

TORINO – Aveva tentato di uccidere il padre che si rifiutava di dargli del denaro. I carabinieri hanno arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia...

TORINO – Arrestato pusher di Nichelino; vendeva droga su appuntamento per non creare assembramenti

TORINO - I carabinieri hanno arrestato un italiano di 39 anni, di Nichelino, per spaccio di droga. L'uomo smerciava la sostanza stupefacente in casa, solo...

La Torino di “Cuore” per il Salone dl Libro

Da venerdì 4 a martedì 8 dicembre sui canali social del Consiglio regionale del Piemonte quattro fotoracconti faranno rivivere la Torino di De Amicis,...

Ultime News

CORONAVIRUS – Nuove ordinanze: il Piemonte resta in zona arancione

CORONAVIRUS - Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato tre nuove Ordinanze sulla base dei dati della Cabina di Regia (DM 30 aprile 2020) che si...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, 4 dicembre, in Canavese, Piemonte e Italia

CORONAVIRUS – Oggi, venerdì 4 dicembre, l'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha registrato 2132 nuovi casi, con 20.846 tamponi eseguiti, per una percentuale...

CANAVESE – Scende il numero dei ricoverati in reparto e in terapia intensiva; Vercellino sul nuovo ospedale

CANAVESE – Cala lievemente la pressione sul sistema sanitario canavesano. Dagli aggiornamenti forniti in data odierna dall'Asl To4 al momento sono 504 i pazienti...

RIVAROLO CANAVESE – Lutto per la scomparsa di Franco Vittone, ex Presidente del Grap di Pasquaro

RIVAROLO CANAVESE – La città, il modo dell'associazionismo e in particolare frazione Pasquaro, in lutto per la scomparsa di Franco Vittone, 80. Franco Vittone ha...

ASTI – Vigili del Fuoco del Comando provinciale in stato di agitazione

ASTI - “E’ la prima volta che i Vigili del fuoco del Comando provinciale di Asti entrano in stato di agitazione. A mia memoria...