venerdì 5 Marzo 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 09/11/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 9 novembre 2016 – in flash

USA – DONALD TRUMP ALLA CASA BIANCA

Il candidato repubblicano Donald Trump, ha vinto le elezioni americane. L’avanzata di Donald Trump affonda Wall Street. I future dello S&P 500 arrivano a perdere a perdere il 4%, il Dow Jones perde 625 punti, oltre il 3%. mentre la Borsa di Tokyo, dopo l’avvio positivo, ha una brusca inversione di rotta. L’indice Nikkei registra un crollo del 4,86%, scendendo vertiginosamente sotto quota 17.000.000 con una perdita di oltre 800 punti, sui segnali di un consolidamento delle preferenze per il candidato repubblicano. La California ha dato il via libera alla legalizzazione della marijuana a scopo ricreativo, secondo i risultati del referendum in contemporanea alle presidenziali Usa.

ATTUALITA‘ – VIA LIBERA AL COGNOME DELLA MADRE AI FIGLI

Via libera al cognome della madre per i figli nati nell’ambito del matrimonio: la Consulta ha dichiarato incostituzionale l’automatica attribuzione del cognome paterno, quando i genitori intendono fare una scelta diversa. La Corte costituzionale ha così accolto la questione di legittimità sollevata dalla Corte di appello di Genova sul cognome del figlio di una coppia italo-brasiliana. La coppia voleva infatti aggiungere a quello paterno, anche il cognome materno. La decisione della Consulta segna una svolta, visto che risale a quasi 40 anni fa la prima proposta in Parlamento per poter dare ai figli il cognome della madre.

SANITA’ – DECEDUTO UMBERTO VERONESI

E’ morto a 90 anni l’oncologo Umberto Veronesi, fondatore dell’Istituto Europeo di Oncologia. Veronesi si è spento nella sua casa milanese. Da alcune settimane le sue condizioni di salute si erano progressivamente aggravate. È stato ministro della Sanità nel secondo governo Amato e senatore.

TECNOLOGIA – FACEBOOK PUNTA ALL’INTELLIGENZA ARTIFICIALE

L’intelligenza artificiale come acceleratore di innovazione e nuove esperienze. L’obiettivo futuro è la creazione di computer che possono imparare, pianificare e ragionare come gli esseri umani. E’ questo il senso dell’intervento che Mike Schroepfer, Chief Technology Officer di Facebook, ha tenuto al Web Summit in corso a Lisbona. E riportato anche in un blogpost. “L’intelligenza artificiale sta avendo grande impatto sulle nuove tecnologie che disegneranno le decadi future”, ha spiegato Schroepfer elencando una serie di applicazioni a partire dallo stesso social network: “Aiuta a individuare i contenuti che violano le nostre norme della comunità, traduce automaticamente i post, classifica le storie nel flusso di notizie per mostrare agli utenti quelle più rilevanti”. Il manager ha poi spiegato che sul ‘mobile’ si punta alle applicazioni del ‘deep learning’ che permette il controllo “basato sui gesti, riconoscimento delle espressioni facciali ed esecuzione di azioni connesse”.

MUSICA – A SANREMO CANZONE CON TESTI DI PAPA FRANCESCO

Al festival di Sanremo verrà presentata una canzone scritta utilizzando testi di papa Francesco. Stefano Picchi, cantautore toscano, ha detto di aver scritto fin dal 2013 a Bergoglio per sottoporgli l’idea. “Ama e dimentica”, scritta musicando testi già esistenti del Pontefice, per il cui uso in musica Picchi ha avuto un via libera dal Vaticano, viene definita una preghiera pop, un messaggio di pace universale.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

Leggi anche...