CANAVESE – Come sempre è alta l’attenzione dell’ASL TO4 sulla problematica della violenza contro le donne, attraverso l’impegno di operatrici e di operatori ospedalieri e di territorio.

A testimonianza di questo impegno, che è quotidiano, tutti gli anni, in prossimità del 25 novembre, Giornata internazionale contro la Violenza sulle Donne, si svolgono alcuni eventi organizzati o patrocinati dalla stessa Azienda.

L’ASL TO4, attraverso la propria équipe multidisciplinare “Donne Oltre”, ha patrocinato un evento che si terrà sabato 12 novembre, alle 21.15, presso lo ZAC di Ivrea e che vedrà Amnesty International proporre lo spettacolo della compagnia teatrale Artemuda “Le Donne Forti Danzano Scalze”. L’ingresso è libero.

Lo scorso 20 ottobre si è svolto il Convegno “La violenza di genere e le sue rappresentazioni”, organizzato e ospitato dall’ASL TO4 come evento della Rete Sanitaria Regionale per la Prevenzione della Violenza contro le Donne. Il Convegno ha ricevuto il patrocinio del Comune di Ivrea, che ha messo a disposizione il Teatro Giacosa, dell’Università degli Studi di Torino con il corso di Laurea in Infermieristica di Ivrea, che collabora attivamente con l’Azienda sulle problematiche in questione, e dell’Ordine degli Psicologi e dei Medici.

La giornata, iniziata con il saluto del Sindaco di Ivrea, del Procuratore, del Direttore Sanitario dell’ASL TO4 e del Coordinatore del corso di Laurea in Infermieristica di Ivrea, nella sua prima parte ha visto la trattazione delle rappresentazioni della violenza domestica attraverso i media e la gestione della problematica da parte dei medici e dei pediatri di famiglia. Il pomeriggio, aperto dal saluto dell’Assessora Regionale alle Pari Opportunità, ha posto l’attenzione sull’autore di violenza, le relative difficoltà della cura e le possibili esperienze di recupero nel momento in cui sconta la pena in carcere. Relatrici e relatori hanno contribuito a rendere la giornata piena di stimoli e interessante per i partecipanti, che hanno rimandato un riscontro molto positivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.