venerdì 5 Marzo 2021

CANAVESE – Sicurezza stradale: Cesare PIANASSO (Lega Nord) chiede maggiori controlli

CANAVESE – La Lega Nord Canavese lancia l’allarme sicurezza, dopo i recenti episodi di crolli sulla provinciale 49 Molteno-Oggiono e sulla tangenziale torinese.

“Se sulla rete viaria canavesana la manutenzione di ponti e viadotti è la stessa delle strade, siamo nei guai – commenta il segretario provinciale, Cesare PIANASSONon si tratta in questo caso di richiedere grandi opere come un nuovo Ponte dei Preti o come la variante alla ss-460, anche se ce ne sarebbe un disperato bisogno, ma di pretendere un’accurata opera di verifica e manutenzione, indispensabile per garantire la sicurezza delle migliaia di automobilisti che tutti i giorni percorrono le nostre strade disastrate. Strade che erano di competenza provinciale e che sono ora in uno stato di degrado evidente: sono la miglior fotografia del fallimento totale che ha rappresentato finora la Città metropolitana, un ente inutile che a fronte di risparmi irrisori per i bilanci statali, ha compromesso quel poco di buono che la vecchia Provincia era in grado di garantire”. 

Prima che si verifichi una nuova tragedia come quella di Annone Brianza chiediamo che gli enti preposti effettuino controlli urgenti sullo stato di ponti, viadotti e cavalcavia che interessano le strade canavesane – spiega – Un’opera di prevenzione quantomai necessaria prima che ci si trovi a commentare nuove disgrazie. E visto l’abbandono in cui la nostra viabilità è stata lasciata, in termini sia di progettualità sia di manutenzione ordinaria, mi sembra che un’opera capillare di controllo ed analisi sia indifferibile”.

Leggi anche...