sabato 28 Novembre 2020

BRUXELLES – GIORNALISTI UCCISI; GIORNATA CONTRO L’IMPUNITA’ DEI CRIMINI

BRUXELLES – Sessantasei è il bilancio dei giornalisti uccisi dall’inizio dell’anno. Il dato è fornito dalla Federazione Internazionale dei Giornalisti (IFJ), in occasione della terza commemorazione della giornata delle Nazioni Unite contro l’impunità per i crimini nei confronti dei giornalisti, proclamata per domani, mercoledì 2 novembre.

I paesi con più alto numero di giornalisti morti nel 2016, secondo IFJ, comprende zone di guerra come l’Afghanistan (11 giornalisti uccisi), Iraq (7), Siria (5), Yemen (5) e Pakistan (5). In altri paesi si contanto giornalisti uccisi perchè hanno scritto di reati e abusi di potere (otto in Messico, cinque in India, Cinque in Guatemala e tre in Brasile).

La commemorazione della Giornata delle Nazioni Unite segna l’inizio della lunga campagna di un mese promossa da IFJ per porre fine all’impunità, con un focus particolare su quattro paesi: India, Messico, Pakistan e Yemen.

Secondo l’Unesco, meno di 1 su dieci omicidi di giornalisti è perseguita dinanzi ai giudici nazionali, mentre al 92% di incidenti in cui la violenza è stata usata per sopprimere la libertà di espressione non è dato seguito, bloccando totalmente il percorso della giustizia.

IFJ sta organizzando per il prossimo 7 novembre un’importante conferenza a Bruxelles sul tema dal titolo: “Trasformare le parole in azione”. La conferenza riunirà giornalisti, accademici, rappresentanti di organizzazioni internazionali e familiari dei giornalisti che hanno perso la vita. L’obiettivo è discutere le strategie per l’applicazione della legge locale, nazionale ed internazionale per assicurare giustizia per le vittime.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

ECONOMIA – In approvazione il regolamento sul crowdfunding per finanziare imprese dell’Unione Europea

ECONOMIA - Dopo più di due anni di confronto, i tre principali organi dell’Unione Europea coinvolti nel processo legislativo (Parlamento, Consiglio e Commissione) sembrano...

CULTURA – Uscito “Codex 2027” di Guido Cossard

CULTURA – Tra le ultime uscite dell'Edizioni Età dell'Acquario,”Codex 2027” di Guido Cossard.  Il testo porta nel pieno della cultura azteca, nella loro scienza del...

MILANO – Lutto nel mondo dell’arte e della cultura per la scomparsa di Philippe Daverio

MILANO - Lutto nel mondo della cultura e dell'arte. È deceduto nella notte lo storico e critico d'arte, Philippe Daverio. A dare la notizia la...

RAVENNA – L’artista torinese Enrico Mazzone, rientrato in Italia, al lavoro per terminare la sua opera

RAVENNA – Si sta accingendo a terminare l'ultima cantica del Paradiso, l'artista torinese Enrico Mazzone. Da Rauma (Finlandia) è tornato in Italia, ecco il racconto...

CULTURA – Si è spento Ennio Morricone

CULTURA - Il mondo piange la scomparsa del grande Ennio Morricone, 93 anni, deceduto questa notte a causa delle conseguenze riportate da una caduta....

Ultime News

CUORGNÈ – Covid: ancora un decesso; ora sono 4

CUORGNÈ – Salgono a 4 i decessi di persone positive al Covid che si sono verificati a Cuorgnè. “Anche questa settimana la nostra Comunità...

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

RIVAROLO CANAVESE – Arrestato un 67enne per spaccio di cocaina (VIDEO)

RIVAROLO CANAVESE – I Carabinieri di Rivarolo Canavese, a seguito di un coordinato servizio di osservazione e controllo nell’ambito del territorio, coadiuvati dal nucleo...

CORONAVIRUS – Dal 29 novembre Piemonte, Calabria e Lombardia in arancione; in discussione il DPCM

CORONAVIRUS – “Una notizia positiva che è il frutto di tanti sacrifici dei piemontesi e del grande lavoro dal nostro sistema sanitario - commenta...

TORINO – Covid: Città Metropolitana preoccupata per la situazione nelle RSA

TORINO - La Città metropolitana di Torino attraverso l'intervento del vicesindaco Marco Marocco esprime preoccupazione per la situazione nelle RSA del territorio, sia rispetto...