venerdì 7 Maggio 2021

BRANDIZZO – Scuola: i genitori acquistano un tiglio per la Montessori

BRANDIZZO – A crescere e fare ombra impiegherà del tempo, l’albero acquistato dai genitori degli alunni della scuola.

“Il giardino dove i bambini della scuola per l’infanzia Montessori giocano risulta completamente esposto al sole senza piante che facciano un minimo di ombra. I genitori degli alunni avevano evidenziato questa criticità e chiesto al Comune di piantumare degli alberi per creare delle zone di ombra per i bambini, ma la risposta è stata negativa.”Ad affermarlo è la coordinatrice di Alternativa Civica Antonella Multari, che prosegue:

“I genitori si sono allora autotassati con una colletta fatta in due delle tre classi per acquistare almeno una pianta da posizionare nel giardino per la cifra di circa € 150 che ha consentito l’acquisto di un tiglio cordata.

Il Comune oltretutto ha richiesto che l’impegno dell’innaffiatura dell’albero debba avvenire a carico dei genitori, perché il Comune non ha personale per questo impegno. Ebbene con una veloce ricerca sul web è facile scoprire che la Regione Piemonte assegna gratuitamente piante forestali due volte l’anno a Enti pubblici ed istituti scolastici che ne facciano richiesta. La distribuzione delle piante assegnate viene effettuata a fine ottobre – novembre per le domande pervenute entro e non oltre il 15 settembre e a fine marzo – aprile per le domande pervenute entro e non oltre il 15 febbraio. Mi chiedo se tale informazione sia a conoscenza dell’amministrazione, che non riesce ad attivarsi nemmeno in forme alternative e a costo zero come questa, ma conclude la sua gestione delle richieste del cittadino in unica battuta, con la scusa delle scarse risorse comunali”.

Il capogruppo di Alternativa Civica Giuseppe Deluca aggiunge: “Mi attiverò in modo tale che, alla prossima scadenza per la richiesta di queste piante, sia presente anche la richiesta del comune di Brandizzo per soddisfare la aspettative delle famiglie di questi bambini.

Potremmo così implementare il patrimonio arboreo comunale anche delle altre aree verdi di Brandizzo, tra cui quella di Via Impastato, per la quale facemmo già richiesta senza avere risposta positiva”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img