venerdì 7 Maggio 2021

TORINO – DONNA SCIPPATA, GDF RECUPERA LA BORSA

TORINO – Nell’ambito della consueta attività di prevenzione coordinata dalla Sala Operativa provinciale per il “Servizio 117” di pubblica utilità, la Guardia di Finanza di Torino ha soccorso una donna italiana vittima di uno scippo.

In breve tempo i Finanzieri sono riusciti a recuperare tutta la refurtiva.

La scorsa notte, intorno all’una e trenta, I.M., una donna di quarant’anni, sta rientrando a casa, da sola, dopo una piacevole cena con un’amica, quando nei pressi di via Carlo Alberto gli scippano la borsa.

La donna, confusa, frastornata e impaurita pochi minuti dopo si rivolge ad un equipaggio del Gruppo Torino, impegnato, in via Lagrange, nei consueti controlli di prevenzione e fornisce una sommaria descrizione dell’aggressore e del contenuto della borsa, contanti, bancomat e soprattutto il cellulare che contiene ricordi e dati di una vita.

Mentre la Sala Operativa allertava le altre pattuglie sul territorio per ricercare il balordo, i “Baschi Verdi” si prendono cura della malcapitata, loro non si perdono d’animo si danno immediatamente da fare identificando le persone sospette nelle vicinanze e quando vedono un extracomunitario che si dà precipitosamente alla fuga si lanciano subito all’inseguimento.

I Finanzieri sfruttano un’applicazione istallata sul cellulare che gli permette di localizzare gli spostamenti della borsetta, quindi il ladro non riesce a seminarli e, stremato, è costretto ad abbandonare la refurtiva e a dileguarsi.

Il prezioso iPhone è salvo come tutti gli altri oggetti contenuti nella borsetta mentre i Finanzieri proseguiranno le indagini per risalire all’identità del malvivente.

Una vicenda sicuramente non eclatante, ma illuminante per come al di là dei numeri e delle statistiche, ci sono persone reali con le loro storie di vita vissuta. Proprio per questo è stata molto gradita la lettera di ringraziamento alla Guardia di Finanza di I.M. nella quale, tra l’altro, si legge:

“Questa sfortunata esperienza mi ha dato modo di apprezzare il Vostro lavoro, per cui colgo questa occasione per ringraziarVi dell’impegno da voi profuso ogni giorno nel tentativo di mantenere la nostra città di Torino un posto sicuro.”

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img