giovedì 6 Maggio 2021

CITTÀ METROPOLITANA – Domenica 9 ottobre l’elezione del nuovo Consiglio Metropolitano: tutti i Candidati

CITTÀ METROPOLITANA – Domenica 9 ottobre sono in programma le elezioni del Consiglio della Città Metropolitana di Torino, secondo le modalità previste dalla legge 56 del 2014.

L’elezione avviene sulla base di liste concorrenti, composte da un numero di candidati non inferiore a 9 e non superiore a 18, che devono essere sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto, accertati al 35° giorno antecedente quello della votazione.

Le liste presentate entro il termine ultimo di lunedì 19 settembre alle 12 sono tre: Movimento 5Stelle, con 18 candidati; Città di città, con 10 candidati; Lista civica per il territorio, con 17 candidati.

Nella lista del Movimento 5Stelle sono candidati Marco Marocco, Antonino Iaria, Barbara Azzarà, Carlotta Trevisan, Luca Stasi, Elisa Pirro, Fabio Bianco, Silvia Cossu, Andrea Favilli, Anna Merlin, Graziano Tecco, Dimitri De Vita, Stefano Audino, Antonella Pirrò, Alessandro Chiapetto, Pierre Blasotta, Cristian Corrado, Sergio Lorenzo Grosso.

Nella lista Città di città sono candidati Alberto Avetta, Vincenzo Barrea, Monica Canalis, Mauro Carena, Maria Grazia Grippo, Silvio Magliano, Claudio Martano, Roberto Montà, Carlo Palenzona, Maurizio Piazza.

Nella Lista civica per il territorio sono candidati Fabio Agù, Alessandro Battagliotti, Maria Grazia Bigliotto, Antonio Castello, Valeria Cauda, Barbara Cicala, Giuseppe Colace, Franco Cominetto, Giovanni Corda, Mauro Fava, Gesmina Feroglia, Massimo Genovesio, Davide Rosso, Paolo Ruzzola, Giuseppa Seminara, Mauro Usseglio Min, Carluccio (detto Carlo) Giacometto.

CHI VOTA E COME

Domenica 9 ottobre le operazioni di voto si svolgeranno dalle 8 alle 23nel seggio centrale costituito presso la sede della Città Metropolitana, a Palazzo Dal Pozzo della Cisterna, in via Maria Vittoria 12 a Torino, nonché nelle dieci sezioni distaccate nelle sedi dei Comuni di Chieri, Chivasso, Ciriè, Collegno,Ivrea, Moncalieri, Pinerolo, Rivarolo Canavese, Settimo Torinese e Susa.

I sindaci e i consiglieri dei singoli Comuni prenderanno parte alle operazioni di voto esclusivamente presso il seggio di competenza.  Per ciascun seggio sono state formate singole liste elettorali, comprendenti i sindaci e i consiglieri dei soli Comuni appartenenti al rispettivo seggio.Le operazioni di scrutinio nel seggio centrale e in ogni sottosezione avverranno a chiusura delle operazioni di voto. I dati confluiranno poi all’Ufficio elettorale centrale.

Le operazioni di verifica da parte dell’Ufficio elettorale centrale, finalizzate alla proclamazione degli eletti, inizieranno alle 8 di lunedì 10 ottobre.

Come prevede la legge 56, sono elettori i sindaci e i consiglieri comunali dei Comuni ricompresi nel territorio della Città metropolitana in carica alla data delle elezioni. Possono essere eletti alla carica di componenti del Consiglio i sindaci e i consiglieri dei Comuni ricompresi nel territorio della Città metropolitana in carica alla data corrispondente al termine finale fissato per la presentazione delle liste.

Ciascun elettore – Sindaco o Consigliere di un Comune rientrante nel territorio della Città Metropolitana – esprime un voto che viene ponderato sulla base di un indice determinato in relazione alla popolazione complessiva della fascia demografica del Comune di cui è sindaco o consigliere. Per ogni fascia demografica di Comune sono previste schede elettorali di colore diverso.

Ciascun elettore può esprimere, inoltre, nell’apposita riga della scheda, un voto di preferenza per un candidato alla carica di consigliere metropolitano compreso nella lista, scrivendone il cognome o, in caso di omonimia, il nome e il cognome. Il valore del voto è anch’esso ponderato.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img