venerdì 7 Maggio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 08/07/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 8 luglio 2016 – in flash

[su_custom_gallery source=”media: 77634″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”120″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

USA – SPARATORIA A MANIFESTAZIONE CONTRO USCCISIONI DI AFROAMERICANI

Sparatoria a Dallas. Quattro poliziotti sono stati uccisi al termine di una manifestazione di protesta contro le recenti uccisioni di afroamericani, Philando Castile, 32 anni, mentre era in auto con la fidanzata e la figlioletta di lei, da parte di agenti di polizia, ultimo Altri sette agenti sono rimasti feriti, cinque in modo grave. A sparare dall’alto due cecchini, individuati e accerchiati dalla polizia.

IRAQ – ATTACCO CONTRO MAUSOLEO

Attacco contro un mausoleo sciita a Balad, ad una sessantina di chilometri a nord di Baghdad. Almeno 26 i morti e una cinquantina di persone ferite. A colpire, diversi kamikaze e uomini armati. Uno dei terroristi avrebbero si sarebbe fatto esplodere vicino ai poliziotti di guardia all’entrata del tempio Sayyd Mohammed di Balad. Un secondo attentatore è entrato nel mausoleo con nove uomini armati, prendendo di mira gli addetti alla sicurezza ma anche famiglie intente a celebrare l’ Eid al-Fitr, festività di fine Ramadan. Un terzo attentatore è stato ucciso.

ARABIA SAUDITA – SERIE DI ARRESTI A MEDINA

Compiuti dall’Arabia Saudita una serie di arresti per l’attacco terroristico alla moschea del Profeta Maometto a Medina. Lo ha annunciato il ministero dell’interno di Riad, che ha spiegato che gli arresti sono stati 19, di cui 12 pachistani e 7 sauditi. Riad ha anche annunciato di aver identificato l’attentatore suicida, un 26enne di nome Naer Moslem al-Nujaidi con problemi di tossicodipendenza.

COREA DEL NORD – “SANZIONI EQUIVALGONO A DICHIARAZIONE DI GUERRA”

Per la Corea del Nord le sanzioni imposte dagli Stati Uniti al leader Kim Jong-un e ad altri dirigenti per violazioni dei diritti umani equivalgono a una formale dichiarazione di guerra. Lo dichiara in un comunicato il ministero degli esteri di Pyongyang. Secondo il governo nordcoreano, l’annuncio Usa delle sanzioni era “condito di bugie e falsificazioni”. “Ora che gli Usa hanno dichiarato guerra alla Dprk (Repubblica Popolare Democratica di Corea), qualsiasi problema dovesse sorgere con gli americani sarà trattato sulla base della legge di guerra”. Pyongyang definisce le sanzioni “un crimine odioso” e chiede il loro ritiro minacciando in caso contrario “la rottura immediata di qualsiasi canale di contatto diplomatico” tra Corea Nord e Usa.

PUGLIA – DUE ARRESTI PER ESTORSIONE CON METODO MAFIOSO

Gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato due pregiudicati baresi con l’accusa di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Uno di loro, il boss Franco Diomede, avrebbe preteso di essere assunto nella cooperativa che gestiva per conto dell’Amiu, azienda municipalizzata igiene urbana di Bari, la pulizia dei bagni pubblici e anni dopo, passato nell’organico della ditta che aveva vinto il nuovo appalto della municipalizzata barese che si occupa di raccolta rifiuti, avrebbe preteso e ottenuto un aumento di stipendio. Diomede, in concorso con il pregiudicato 26enne Marco Novelli (anche lui destinatario della misura cautelare in carcere), risponde anche di un’altra estorsione ai danni di un imprenditore edile.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

 

[su_custom_gallery source=”media: 74507″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

 

[su_custom_gallery source=”media: 77377″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img