mercoledì 12 Maggio 2021

LA FELICITÀ É ANCHE EQUILIBRIO!

 

di Alessandra Hropich scrittrice per Bibliotheka Edizioni

Un attore, in un’ intervista, mi disse: “Sono diventato grande amico con un Tizio con cui mi scontrai di più per divergenza di opinioni! ”

[su_custom_gallery source=”media: 77634″ limit=”120″ link=”custom” width=”730″ height=”120″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Infatti, essere amici, non implica il condividere tutto quello che dice o fa l’ altro, chi spera questo é un soggetto autoritario che vuole imporsi sugli altri cercando consensi e rassicurazioni. Senza parlare di pazzia, che non é il mio ambito di competenza, posso affermare con assoluta certezza, che é molto difficile avere un proprio equilibrio e, se lo si ha, lo si mantiene in tutte le situazioni: con gli amici, nel lavoro, nei rapporti familiari e nelle relazioni amorose.

Ovviamente é molto difficile essere equilibrati se si hanno problemi alle spalle, relazioni finite male, separazione dei genitori e altro. Conosco molti figli di separati, uomini e donne adulte che cercano tutta la vita quell’ equilibrio che non hanno conosciuto da bambini. Uomini o donne che non si sposano per non ripetere la situazione familiare che già li ha segnati in passato. Del resto, non ci si può nascondere, una persona equilibrata riesce a vedere e pensare con lucidità senza offendersi facilmente, senza cadere vittima di insicurezze di vario genere, dunque, la persona tranquilla non perde quasi mai la ragionevolezza.

Conosco un’ infinità di persone e, come é logico, non di tutte sono amica, ma tendo a mantenere con tutte, contatti perché ritengo che ogni persona possa insegnarmi qualcosa, infatti considero la mia vita una scuola in cui imparo ogni giorno. Le persone poco equilibrate sono quelle che prendono decisioni drastiche come se il mondo avesse tramato contro di loro. Ma parlo di persone con problemi di qualsiasi genere. Di recente mi é capitato di conoscere, seppur in modo virtuale, un signore solo, figlio di separati, un uomo di mezza età che, pur parlando ed ammirando moltissimo la mia persona, ha di punto in bianco, chiuso in modo categorico la nostra conoscenza virtuale. In genere, chi chiude con una persona, tende poi a contattarla nuovamente mentre lui, no, evidentemente il tipo era troppo preso dalla mia persona e da quello che faccio e da quello che sono, da non riuscire ad essere lucido come un semplice contatto virtuale dovrebbe essere.

Vivere in equilibrio vuol dire confrontarsi con l’ altro ma, chi vive solo, molto probabilmente tende a farsi le domande e darsi le risposte da solo. La solitudine é spesso un modo per evitare un confronto e una divergenza di opinioni. Tornando al mio ex contatto virtuale, mi fa sorridere quando immagino la scena in un Tribunale ove, colui che sente di aver ragione, sceglie di non replicare a delle accuse, ovviamente verrebbe immediatamente condannato in contumacia. Ecco, per me, uno che non ha nulla da replicare ad un suo gesto, come il mio ex amico virtuale, é uno che si sente inadeguato, insicuro. Ma per diventare davvero felici, bisogna essere calmi e la calma non si conquista chiudendo in modo drastico le porte alle amicizie per motivi futili. Questo chiudere un contatto é solo desiderio di calma ma essere davvero sereni é ben altra cosa.

La Felicità richiede equilibrio che in genere non hanno le persone autoritarie, quelle che vogliono aver ragione ad ogni costo, questi sono i più grandi infelici. Per vivere in equilibrio bisogna imparare anche ad ascoltare gli altri che non sono i nostri nemici ma talvolta persone da cui possiamo ricavare il meglio. Solo chi riesce a non serbare rancore per amici/che, persone dell’ altro sesso, può sperare di essere Felice. Basterebbe che tutti andassimo da uno Psicoterapeuta e, stiamo pur certi, che fin troppe sarebbero le cose del passato che ci hanno segnato e ferito. Ma prima di arrivare alla Felicità, dobbiamo assicurarci la vera tranquillità che non é quella che tutti reclamiamo ma quella che ci siamo conquistati coltivando nel vero senso della parola le amicizie, i rapporti d’ amore e i rapporti familiari. Se si é in collera con qualcuno senza un vero, forte e valido motivo, si è arrabbiati con sé stessi e addio Felicità!

www.obiettivonews.it

[su_custom_gallery source=”media: 74507″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

 

[su_custom_gallery source=”media: 77377″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img