venerdì 7 Maggio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 07/07/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 7 luglio 2016 – in flash 

[su_custom_gallery source=”media: 77634″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”120″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

UNGHERIA – PIANO PER RIMANDARE IN SERBIA 17MILA MIGRANTI

UNGHERIA – L’Ungheria ha messo a punto un piano per rimandare indietro in Serbia 17mila migranti giunti illegalmente nel Paese nei mesi scorsi. L’Ungheria ha rafforzato i controlli dopo il moltiplicarsi dei passaggi illegali a causa della chiusura delle frontiere in tutti i Paesi della cosiddetta ‘rotta balcanica. A sigillare per prima le frontiere era stata proprio l’Ungheria, con la costruzione di una barriera metallica.

USA – SANZIONI ALLA COREA DEL NORD PER ABUSI DEI DIRITTI UMANI

USA – Prime sanzioni alla Corea del Nord, incluso il leader Kim Jong Un, dal Dipartimento del Tesoro americano, per abusi dei diritti umani. Il Tesoro oltre a Kim impone sanzioni ad altre 10 persone. Citando il lavoro forzato e le torture perpetrate dal governo, il Tesoro afferma che la Corea del Nord “sotto Kim continua a infliggere crudeltà intollerabili a milioni di persone” .

BASILICATA – CROLLA SOLAIO PALAZZINA: TRE MORTI E TRE FERITI

BASILICATA – Crollo del solaio di una palazzina a Lavello (Potenza), per lo scoppio di una bombola di gas. Tre persone sono morte e altre tre sono rimaste ferite. Delle tre vittime, due facevano parte della stessa famiglia; la terza è una donna che è stata investita dal crollo di una parete perimetrale del palazzo. Per quanto riguarda i tre feriti sono stati trasportati nell’ospedale di Melfi (Potenza) dalle ambulanze del 118. Uno di loro è un bambino.  L’edificio in cui è avvenuta l’ esplosione è nel rione “Giardino”, a ridosso del centro antico di Lavello.

LOMBARDIA – INCHIESTA APPALTI A MILANO

LOMBARDIA – Nell’ambito di un’inchiesta della Dda di Milano con al centro reati tributari, riciclaggio e associazione per delinquere con l’aggravante della finalità mafiosa, sono state arrestate undici persone, tra cui un avvocato. Al centro dell’inchiesta c’è il consorzio di cooperative Dominus Scarl specializzato nell’allestimento di stand, il quale ha lavorato per la Fiera di Milano dalla quale ha ricevuto in subappalto l’incarico di realizzare alcuni padiglioni per Expo tra cui quello della Francia e e Guinea equatoriale. Le società coinvolte ricorrevano a un sistema di fatture false per creare fondi neri. Il denaro era poi riciclato in Sicilia dove gli indagati avevano legami con la famiglia di Cosa Nostra dei Pietraperzia.

PUGLIA – TRUFFA ALL’INPS PERPETRATA DA 174 PERSONE

PUGLIA – Continuavano a beneficiare di pensioni sociali, dei migranti di varie nazionalità, che avevano dichiarato la loro residenza in Italia mentre da tempo erano ritornati nei loro Paesi. Un’indagine d’iniziativa della Guardia di finanza di Bari li ha scoperti e 174 persone, tutte ‘over 65’, sono state denunciate. La truffa all’Inps ammonta ad un importo totale di 5,6 milioni di euro.
L’operazione chiamata “Eldorado” è stata condotta dai militari del Gruppo Pronto Impiego Bari e della Tenenza di Altamura della Guardia di finanza. Le residenze risultavano essere in particolare nei comuni di Bari, Barletta, Andria e Trani.

Per tutti gli approfondimenti: www.obiettivonews.it

 

[su_custom_gallery source=”media: 74507″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

 

[su_custom_gallery source=”media: 77377″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img