giovedì 13 Maggio 2021
giovedì, Maggio 13, 2021
spot_img

ALPETTE – Musrai: tra pastorizia e radici con Aime e gli Amemanera (FOTO E VIDEO)

ALPETTE – Una splendida giornata all’alpe del Musrai, ieri, domenica 3 luglio.

[su_custom_gallery source=”media: 77634″ limit=”120″ link=”custom” width=”730″ height=”120″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Ospiti d’eccezione per un evento, “Quota 1151 Inclinazione Resistente”, organizzato dall’Associazione La Neve dell’Ammiraglio: Marco Aime, noto antropologo e scrittore e gli Amemanera.

Aime ha presentato il suo ultimo libro intitolato “Rubando l’Erba”: i ricordi di Toni e Margherita, anziano pastore e sua moglie, che parlano della loro storia e della gente di Roaschia, paese natio di Aime.

La vita dei pastori, pesante e difficile, una vita nomade che, per rigor comune, viene invece sempre considerata sedentaria.

Dopo l’interessante intervento dell’antropologo, presentato da Davide Gamba, si sono esibiti gli Amemanera: con il concerto “La Musica alle Radici”.

Un progetto che unisce le diverse sensibilità ed esperienze musicali dei tre componenti del gruppo. Il trio ha reinterpretato antichi brani della tradizione Piemontese in una veste contemporanea e moderna, ma sempre rispettosa della cultura e della gente che li ha creati.

Da sfondo le magnifiche montagne e i verdi prati del Musrai; le mucche e le capre. Scenario magico.

Questo è solo un altro evento di successo realizzato dall’Associazione La Neve dell’Ammiraglio che si prodiga e lavora per risistemare e salvaguardare l’alpe. Proprio recentemente il sodalizio è partito con un progetto di crowfunding per raccogliere i fondi necessari al recupero della baita (https://www.eppela.com/it/projects/8920-alpe-musrai-quota-1115-resistenza-contro-l-abbandono).

L’obiettivo è quello di renderla interamente agibile.

Prossimo appuntamento della Neve dell’Ammiraglio al Musrai è quello della tradizionale candelata di agosto, dedicata (come tutti gli eventi proposti dal sodalizio e come il nome dell’Associazione stessa) a Guido Sartori, che insieme a Dario Paolo Goglio, portò questo suggestivo e magico evento all’alpe.

GUARDA IL VIDEO

GUARDA LE FOTO

www.obiettivonews.it

[su_custom_gallery source=”media: 74507″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

 

[su_custom_gallery source=”media: 77377″ limit=”100″ link=”custom” width=”730″ height=”100″ title=”never”]GUARDA LE FOTO[/su_custom_gallery]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img