lunedì 17 Maggio 2021
lunedì, Maggio 17, 2021
spot_img

CUORGNÈ – Il Movimento 5 Stelle scrive al Sindaco Pezzetto

CUORGNÈ – Riceviamo dal Movimento Cinque Stelle di Cuorgnè, e pubblichiamo integralmente:

“Gent.ssmo Sindaco,

ringraziandola anticipatamente per l’attenzione dedicata alla nostra istanza,

in merito alla Sua risposta Prot. N..3/217, pur riconoscendo lo sforzo compiuto dalla Sua amministrazione per il posizionamento dei dossi rallentatori del traffico, e un lieve miglioramento dell’illuminazione pubblica su Via Rosselli, preme considerare quanto segue:

La via in oggetto:

  • non è dotata di marciapiede rialzato, ed è una strada soggetta ad alto traffico veicolare, dove l’unica salvezza per pedoni e ciclisti è camminare sui cigli stradali, spesso impraticabili per erba alta e per la presenza di un fosso della profondità di circa 1,5m;
  • è la via principale di collegamento tra il centro di Cuorgnè con la frazione Salto, quindi caratterizzata da un flusso viabilistico consistente, diminuito con la presenza della nuova circonvallazione, ma aumentato negli ultimi anni per la costruzione di numerose unità abitative in zona;
  • è caratterizzata da un frequentissimo passaggio pedonale, sia di persone, ma anche e soprattutto di bambini e ragazzi in età scolastica, che scendono alle numerose fermate dei mezzi pubblici presenti sulla via;
  • non è dotata di barriere di protezione in prossimità del fosso, anche in curva, ragion per cui un pedone, già obbligato a camminare sulla linea di margine della carreggiata, è costretto a schivare i veicoli spostandosi verso lo stesso, e rischiando quindi di cadervici dentro;

Tenendo conto che per puro caso finora non si sono verificati incidenti gravi, e che la situazione si protrae da moltissimi anni nonostante una petizione per quanto in oggetto fosse già stata presentata una decina di anni or sono, riteniamo assolutamente urgente che l’Amministrazione comunale intervenga per mettere in sicurezza la viabilità pedonale della suddetta via.

Considerato infine che l’area interessata risulta già essere svantaggiata per la mancanza di fognature in molti punti, presenza di scarsa illuminazione, e opere di urbanizzazione secondaria ancora da ultimare, per quanto di cui sopra esposto e vista l’urgenza,

CHIEDIAMO

qualora non fosse possibile per motivi di costi elevati, la costruzione di un marciapiede rialzato e pavimentato, di considerare l’opportunità di realizzare un percorso pedonale delimitato, (almeno nei tratti più pericolosi della via) sopra al fosso esistente, prevedendo quindi di intubarlo.

Certi che la presente verrà considerata con l’urgenza che merita, e confidando in un positivo riscontro, cogliamo l’occasione per porgerLe

distinti saluti.

GRUPPO ATTIVISTI
MOVIMENTO 5 STELLE – CUORGNE’”

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img