lunedì 17 Maggio 2021
lunedì, Maggio 17, 2021
spot_img

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 09/05/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 09 maggio 2016 – in flash

POLITICA – RENZI: “IL 12 MAGGIO IL PAESE AVRA’ LA LEGGE SUI DIRITTI CIVILI”

“Il prossimo sabato questo paese avrà una legge sui diritti civili: il 12 la legge sarà votata”. Lo ha dichiarato il Premier Matteo Renzi, che ha sottolineato essere una cosa bella per tutti. “La politica si misura sulla capacità di prendere un impegno e mantenerlo.”

FILIPPINE – APERTE LE URNE; FAVORITO DUTERTE

Aperte le urne nelle Filippine, dove oltre 54 milioni di elettori sono chiamati a scegliere il nuovo presidente, il suo vice e oltre 18 mila rappresentanti a livello locale e nazionale. Le operazioni di voto si svolgono tra imponenti misure di sicurezza, data anche una campagna elettorale in cui si sono contati 15 morti. Il favorito a diventare capo di stato è Rodrigo Duterte (71 anni), sindaco della città meridionale di Davao e noto col soprannome di “castigatore” per il suo pugno di ferro nella lotta al crimine.

GIAPPONE – 161 NUCLEI DI RICOVERO VERRANNO UNIFICATI

A distanza di tre settimane dal terremoto che ha colpito ilsud est del Giappone, e in concomitanza con la riapertura delle scuole, le autorità hanno deciso di unificare i 161 nuclei di ricovero che ospitavano gli oltre 5.000 sfollati su un totale di 18 centri di accoglienza. La decisione delle autorità giunge al termine del periodo di festività della ‘Golden Week’, visto che molti dei centri di ritrovo erano predisposti all’interno di istituti scolastici sparsi sul territorio.

EUROPA – AGENTI ANTITERRORISMO NEI CAMPI PROFUGHI

L’Unione Europea sta inviando agenti antiterrorismo nei campi profughi in vari punti considerati “caldi” della Grecia e dell’Italia”, con l’obiettivo di identificare combattenti jihadisti: persone che avendo l’opportunità di sfruttare questo flusso di migliaia di rifugiati possono nascondersi tra di loro ed entrare in Europa”.

MAROCCO – VIOLENTO NUBRIRAGIO: MORTI E FERITI

Sei persone morte e dieci disperse è il primo bilancio di un violento nubifragio che ha colpito il Marocco, provocando esondazioni nella zona compresa tra Ouarzazate e Taroudant, a circa 200 km a sud di Marrakech. Forti piogge accompagnate da violente raffiche di vento si sono abbattute a cominciare dalla scorsa settimana sulle regioni desertiche prima, nella zona di Laayoune. Da quelle parti i danni sono soprattutto relativi alle coltivazioni. L’allerta meteo è estesa anche al nord dell’Algeria e della Tunisia.

PIACENZA – PROTESTA DEI DETENUTI: DANNI PER OLTRE 20 MILA EURO

Una decina di stranieri detenuti in una sezione del carcere di Piacenza, hanno spaccato tutto ciò che trovavano, nella protesta contro la situazione del sistema carcerario. Pare che alcuni dei rivoltosi inneggiassero ad Allah e all’Isis. Il personale è intervenuto in assetto antisommossa e grazie alla professionalità della polizia penitenziaria non è stato necessario utilizzare la forza, ma al termine di una serrata trattativa la situazione è tornata alla normalità. Saranno tutti denunciati per i disordini creati. Ingenti i danni.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img