venerdì 7 Maggio 2021

CUORGNÈ – Presidio “Luigi Ioculano” di Libera … “per non perdersi di vista!”

CUORGNÈ – Fin dalla sua nascita, dal 21 aprile 2012, il Presidio “Luigi Ioculano” di Libera Cuorgnè è sempre sceso in prima linea lavorando contemporaneamente su diversi fronti.

Anche quest’anno i membri del Presidio “Luigi Ioculano” si son divisi fra: un gruppo scuola, che lavora a stretto contatto con i ragazzi delle medie e delle superiori per sensibilizzarli e renderli consci di tutte le problematiche relative alle mafie che li riguardano da vicino; un gruppo impegnato insieme all’associazione Mastropietro nel progetto di riutilizzo sociale della villa confiscata al boss Iaria; un gruppo relativo all’organizzazione sul territorio della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie che si celebra ogni 21 marzo in tutta Italia.

Altri supportano le attività del Presidio, aiutando nella preparazione di incontri pubblici con studiosi ed esperti del fenomeno mafioso per informare e coinvolgere i cittadini canavesani, altri ancora sono impegnati in progetti insieme ad altre associazioni del territorio per aiutare le fasce più deboli della società, e ancora molti altri progetti, uno su tutti la piattaforma L6.

“Tutto questo – affermano dal presidio – è stato possibile grazie anche al tuo contributo, nel momento in cui hai deciso di sottoscrivere l’impegno nella lotta contro la mafia aderendo a Libera.Si ricorda che si è ancora in tempo a tesserarsi e per farlo, basta andare presso la Sede a Cuorgnè, in Piazza Morgando nei giorni Martedi e Giovedì dalle 9 alle 12 e il Venerdì dalle 15 alle 18,dove oltre a tesserarsi, si potranno chiedere informazioni e scambiare quattro chiacchere con i presenti. Per ulteriori info: presidiolibera.cuorgne@gmail.com;pagina facebook , sull’ account twitter @liberacuorgne e sul  sito http://cuorgne.liberapiemonte.it/

il tutto… per non perdersi di vista!”

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img