sabato 26 Settembre 2020

RIVOLI – CORSE DI AUTO CLANDESTINE: 3 DENUNCE (VIDEO)

SPECIALE ELEZIONI

L'affluenza, gli aggiornamenti in tempo reale dei risultati, le curiosità e tutto ciò che riguarda le elezioni.

RIVOLI – A 200 km/h sulla strada provinciale 175 del Dojrone, un raccordo lungo tre chilometri che unisce Rivoli a Rivalta.

I carabinieri di Rivoli hanno scoperto gare clandestine e denunciati 3 piloti sequestrando altrettante vetture. Le gare si svolgevano nel fine settimana alla presenza di centinaia di spettatori armati di telefonino e telecamera. Le auto gareggiavano a velocità folle: 70 km/h nelle rotonde, fino a raggiungere i 200km/h sul rettilineo. I marciapiedi sono diventati tribune affollati di spettatori, mentre due distributori di benzina sono stati trasformati in un paddock, ossia in una scuderia, improvvisato.
Divertimento o scommesse? Indagano i carabinieri di Rivoli.

Secondo il Codice della Strada, fori dei casi previsti dall’articolo 9-bis, chiunque gareggia in velocità con veicoli a motore è punito con la reclusione da sei mesi ad un anno e con la multa da euro 5.000 a euro 20.000. Se dallo svolgimento della competizione deriva, comunque, la morte di una o più persone, si applica la pena della reclusione da sei a dieci anni; se ne deriva una lesione personale la pena è della reclusione da due a cinque anni.
All’accertamento del reato consegue la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente da uno a tre anni ai sensi del capo II, sezione II, del titolo VI. La patente è sempre revocata se dallo svolgimento della competizione sono derivate lesioni personali gravi o gravissime o la morte di una o più persone. Con la sentenza di condanna è sempre disposta la confisca dei veicoli dei partecipanti, salvo che appartengano a persona estranea al reato e che questa non li abbia affidati a questo scopo.

GUARDA IL VIDEO

regioneaprile
NuovaLocandinaPaonessaOriginal Marinescofer1cortinalocandmaggio2cortinamaggio2
- Advertisement -

Leggi anche..

TORINO – Evadono dai domiciliari per bere una birra, arrestati dai Carabinieri

TORINO - I Carabinieri della Stazione di Torino Pozzo Strada hanno arrestato due italiani di 21 e 42 anni, per evasione...

TORINO – 15enne di Vinovo ruba l’auto del padre e rischia di investire un carabinieri

TORINO - I carabinieri della Stazione di Vinovo hanno denunciato per resistenza a pubblico ufficiale un 15enne di Vinovo.

TORINO – Passeggero rompe un vetro del bus 45, arrestato

TORINO - I carabinieri della Compagnia di Moncalieri hanno arrestato un passeggero italiano di 51 anni, abitante a Moncalieri, per danneggiamento...

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate dagli ex compagni: due arresti

TORINO – Ancora donne picchiate e minacciate. I carabinieri hanno arrestato due uomini per maltrattamenti in famiglia.

TORINO – Deglutisce gli ovuli di droga e scappa, arrestato

TORINO - Il Nucleo Radiomobile ha arrestato un gabonese, di 36 anni, per detenzione a fini spaccio di stupefacenti, violenza e...

Ultime News

VENARIA REALE – Spara alla compagna e si toglie la vita

VENARIA REALE - Ancora una tragedia. Questa volta consumata a Venaria Reale, questa sera, sabato 26 settembre, poco prima delle 19, in...

ASTI – Scoperti 13 micro cellulari in carcere

ASTI - La Polizia Penitenziaria del carcere di Asti ha scoperto 13 micro telefoni cellulari completi di carta sim e caricabatterie...

IVREA – Controlli sui mezzi pubblici: una persona denunciata e 63 multate

IVREA – Controlli dei Carabinieri della Compagnia di Ivrea su 23 mezzi pubblici. Sono state controllate circa 200...

SAN BENIGNO CANAVESE – L’Amministrazione dice “no” all’insediamento di un impianto di biometano

SAN BENIGNO CANAVESE – Nella serata di ieri, venerdì 25 settembre, si è tenuto l'incontro tra amministrazione comunale e popolazione sul...

IVREA – Rinnovata la Presidenza di Confindustria Canavese; riconfermata Patrizia Paglia alla guida

IVREA – Riconfermata Patrizia Paglia alla guida di Confindustria Canavese per il prossimo biennio.
X