sabato 15 Maggio 2021
sabato, Maggio 15, 2021
spot_img

BRANDIZZO – Rendiconto di gestione 2015: voto contrario di Alternativa Civica

BRANDIZZO – A Brandizzo nell’ultimo consiglio comunale del 2 maggio il rendiconto di gestione per l’anno 2015 è stato approvato con i soli voti favorevoli della maggioranza e quelli contrari di tutta la minoranza.

Il gruppo consiliare Progetto Comune e il gruppo consiliare Alternativa Civica hanno infatti espresso parere negativo.

“Con il conto consuntivo – afferma il capogruppo di Alternativa Civica Giuseppe Deluca – viene rendicontata l’attività dell’amministrazione per il 2015 ed è dunque il momento in cui si valutano il risultato finale e gli impegni rispettati dall’amministrazione.

Siamo consapevoli di essere in un periodo molto difficile per gli enti locali e per i comuni in particolare, che si trovano a far quadrare i numeri del bilancio e a dover affrontare le necessità dei cittadini con sempre minori risorse, inoltre la crescente contrazione dei trasferimenti statali e l’aumento dell’elusione dei tributi comunali mettono a dura prova la gestione contabile.

Abbiamo valutato ed analizzato tutti i documenti allegati: in particolare, oltre al bilancio consuntivo 2015, la contabilità economica, il referto di controllo di gestione, la relazione della Giunta Comunale e la relazione dell’Organo di Revisione.

Abbiamo apprezzato – continua il consigliere comunale Giuseppe Deluca – il lavoro svolto dall’amministrazione per tenere i conti a posto e per aver garantito il rispetto del patto di stabilità interno per il 2015, ma come gruppo consiliare Alternativa Civica abbiamo espresso voto contrario al rendiconto di bilancio per l’esercizio 2015.

Non condividiamo, infatti, l’attuazione di un programma amministrativo che non ci appartiene: siamo stati contrari all’aumento della tassazione locale degli scorsi anni, quali TARI, TASI, IMU e addizionale comunale all’IRPEF; non condividiamo, inoltre, la pianificazione del territorio, la gestione e manutenzione del patrimonio, le scelte urbanistiche e l’assetto edilizio.

Il motivo del nostro voto non è sicuramente ascrivibile alla parte contabile, ma alle scelte effettuate dall’amministrazione e contestualmente portate avanti”.

“Con questo voto – conclude il capogruppo Giuseppe Deluca – vogliamo spronare la maggioranza ad una maggiore attenzione ai problemi di tutti i giorni ed alle necessità che quotidianamente riscontriamo dai nostri concittadini”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img