REGNO UNITO – Una lista di una settantina di quelli che vengono definiti “piloti di droni” americani da colpire, includendo, oltre ai nomi, anche fotografie e indirizzi, incluse varie donne è stata pubblicata dalla Islamic State Hacking Division.

Nella lista ci sarebbero i presunti operatori di droni responsabili di attacchi contro uomini e strutture del califfato in Siria e Iraq, ed è accompagnata dall’imperativo “colpiteli ovunque si trovino, bussate alla loro porta e decapitateli, accoltellateli, sparate loro in faccia o fateli saltare in aria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here