spot_img
lunedì 20 Settembre 2021
lunedì, Settembre 20, 2021

RIVAROLO CANAVESE – Nuova Fiera del Canavese: tra musica e cultura

RIVAROLO CANAVESE – Fervono i preparativi per la Nuova Fiera del Canavese, di ritorno dopo sei anni.

Il filo conduttore dell’evento è “guardare al passato per progettare il futuro”. L’idea di base è quella di rinnovare la Fiera dandole un aspetto differente rispetto alla vecchia formula.

Dal 31 maggio al 5 giugno non sarà solo una vetrina imprenditoriale per le aziende canavesane e non, ma sarà un concentrato di cultura e spettacolo.

A partire dagli eventi per il centenario della morte di Guido Gozzano, con la presentazione di libri, con la mostra a cura dell’Associazione Amici del Castello Malgrà e con la premiazione dei vincitori del contest fotografico, organizzato dall’Istituto di Istruzione Superiore “Aldo Moro” di Rivarolo Canavese, dedicato ai luoghi di Guido Gozzano. Di rilievo gli spettacoli delle Associazioni Liceo Musicale, il Concerto curato dalla Filarmonica di Rivarolo, e l’evento musicale più grande, ossia la seconda edizione del Rivarolo Canavese Music Contest (RCMC), con la partecipazione di band provenienti dall’intera provincia di Torino, nel cui ambito si terrà il 1° Dj Music Contest, curato dai rinomati Dj di In Pista per: Giò Damiani, Alex Erre, Sergio Datta e Maurizio De Stefani. E poi la serata di musiche e danze occitane a cura di Chambre d’Oc.

Alla Nuova Fiera del Canavese non mancherà la parte politico-economica, con aperitivi culturali che tratteranno dell’opportunità di crescita e turismo, del ruolo delle banche nel futuro della casa, dell’industria e new business. Della salute, con uno spettacolo dell’Asl To4, e della sicurezza.

Organizzata da Concept Event, la Fiera si estende su 4 mila metri quadrati espositivi lungo corso Rocco Meaglia e nel Parco del Castello di Malgrà. Vi saranno spazi dedicati ai settori della moda, della casa e dell’arredamento, dell’edilizia e della sostenibilità ambientale, della mobilità e del tempo libero, del web e mobile e del benessere, dei prodotti per bambini e i giovani, della socialità e della terza età, della cultura e degli animali domestici. In primo piano anche il food & beverage e i prodotti della terra, l’agricoltura biologica, i cibi di strada, le preparazioni artigianali, il tutto secondo rigorosi criteri di qualità.

“Siamo soddisfatti di come le cose stanno procedendo – dice Alfio Bilotta, Amministratore Delegato di Concept Event – dopo tanti anni il Canavese avrà di nuovo la sua grande Fiera, che si presenta ricca di contenuti e di spettacolo. Ci auguriamo davvero che la popolazione canavesana apprezzi gli sforzi che noi e tutte le aziende che vi parteciperanno stiamo compiendo e che ci premino numerosi con la loro presenza”.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img