mercoledì 12 Maggio 2021
spot_img

CASTELLAMONTE – “Accordeon Classique”: l’ Associazione Filarmonica non si ferma mai

CASTELLAMONTE – L’Associazione Filarmonica Castellamonte, in collaborazione con l’Associazione Concertistica Castellamonte e la Fondazione Live Piemonte dal Vivo,

con il patrocinio della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, del Comune di Castellamonte e dell’ARBAGA Piemontese, con il prezioso contributo della Fondazione CRT nell’ambito della rassegna “Concerti di Primavera 2016” in via Educ a Castellamonte propone per domenica 01 maggio 2016 alle ore 16.00 a Castellamonte in Via Educ il concerto Accordeon Classique – viaggio musicale … con la fisarmonica nel cuore.

Alle fisarmoniche tradizionali: Prof. Cinzia Tarditi, Prof. Daniele Bertotti, Sabrina Alessi, Piero Bravo, Luca Genovese

All’electronium: Stefano Barell

Alla fisarmonica basso: Luigi Filomena

L’ ”Accordeon Classique” prende il via come quintetto a fine anno 2012, dopo un’attività di circa 20 anni con una formazione più grande, composta da allievi della scuola di fisarmonica “ACCORDEON” di Borgofranco d’Ivrea della Prof. Cinzia Tarditi, esibendosi in spettacoli di vario genere, in teatri, chiese e strutture varie.
Con questa nuova formazione, l’ideatrice del gruppo, nonchè insegnante di fisarmonica Prof. Cinzia Tarditi, vuole proporre un genere acustico più raffinato e portare alla luce i vari aspetti e potenzialità che questo magnifico strumento, la FISARMONICA, può offrire.
L’originale formazione a quintetto prevedeva l’utilizzo di 4 fisarmoniche tradizionali e di una fisarmonica basso; successivamente gli elementi diventano 7.
La formazione attuale è composta da 5 fisarmoniche tradizionali, un electronium (fisarmonica che utilizza suoni elettronici previsti negli arrangiamenti degli spartiti per fisorchestra) e una fisarmonica basso.
Alle fisarmoniche tradizionali: Prof. Cinzia Tarditi, Prof. Daniele Bertotti, Sabrina Alessi, Piero Bravo, Luca Genovese.
All’electronium: Stefano Barell.
Alla fisarmonica basso: Luigi Filomena.
Il repertorio tocca vari generi tra cui arrangiamenti di musica classica, brani con sonorità tipiche di paesi stranieri (Marce tedesche, chansons françaises, brani orientali, ecc…), colonne sonore di film, con qualche intervento di brani solisti di virtuosismo.
Lo scopo di questa formazione è quello di portare alla ribalta la fisarmonica, troppe volte considerata solo ed esclusivamente strumento popolare, con un repertorio più raffinato.
Nel corso dell’anno 2015 l’Accordeon Classique si mette in gioco per ampliare il proprio bagaglio di esperienza musicale partecipando a un concorso internazionale a Roseto degli Abruzzi sotto la direzione artistica del celebre concertista Renzo Ruggeri, classificandosi inaspettatamente al 4 posto, con l’orgoglio di essere gli unici partecipanti italiani nella loro categoria. Inoltre, per il secondo anno consecutivo partecipano alla manifestazione “Ivrea in musica”, organizzata dal Comune, classificandosi al secondo posto. Si sono anche classificati quarti al concorso “Dai Voce alla tua musica”.
Il 2015 è stato un anno di grandi soddisfazioni, tra le quali la realizzazione del loro primo CD che include alcuni brani del loro repertorio, intitolato “Sous le Ciel de Paris”.

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img