giovedì 6 Maggio 2021

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 DEL 20/04/2016

NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 20 aprile 2016 – in flash

SICILIA – BLITZ: 28 PERSONE INDIZIATE PER ASSOCIAZIONE MAFIOSA

I carabinieri del Ros e di quelli dei comandi provinciali di Catania, Ragusa, Siracusa ed Enna, stanno eseguendo dall’alba, un decreto di fermo nei confronti di 28 persone, tutte “gravemente indiziate” di associazione mafiosa, omicidio, estorsione e reati in materia di armi. Secondo gli investigatori, “in una fase delicata di transizione degli equilibri di potere nel territorio” tra diverse famiglie mafiose, il provvedimento di fermo, emesso dalla procura distrettuale antimafia di Catania, si e’ reso “necessario per scongiurare ulteriori, imminenti, gravi fatti di sangue”.

NAPOLI – SCOPERTI 8 CONTAINER CON MOTO RUBATE

Scoperti dai carabinieri del comando provinciale di Napoli in un deposito di spedizioni internazionali nella periferia Est della città, otto container stracolmi di motociclette e scooter rubati, pronti per la spedizione in un altro continente, verosimilmente in Africa. Arrestati con l’accusa di ricettazione sei cittadini del Ghana, sorpresi nel deposito durante l’irruzione, nei container sono state trovate moto BMW, Honda, Ducati, Suzuki e scooter delle marche più note, per un valore stimato in circa un milione di euro. La scoperta è stata fatta dai militari del Nucleo Investigativo nel corso di un’altra indagine sui mezzi usati dai malviventi per commettere gravi delitti come l’omicidio.

POLITICA – SENATO BOCCIA SFIDUCIA AL GOVERNO

Il Senato ha respinto le mozioni di sfiducia al governo. La prima presentata dal Movimento Cinque Stelle è stata bocciata con 183 no, i favorevoli sono stati 96. La mozione di Forza Italia, Cor e Lega è stata respinta con 180 no e 93 sì. “E’ legittimo non essere d’accordo sui provvedimenti ma è impossibile negare che quegli argomenti al centro dell’azione programmatica sono stati affrontati con successo da governo e parlamento.” Ha replicato così in aula il Premier Matteo Renzi riticando il frequente ricorso delle opposizioni alla mozione di sfiducia.

ECUADOR – SALE IL NUMERO DI MORTI NEL SISMA: ORA SONO 480

Continua a salire il bilancio delle vittime del terremoto in Ecuador, arrivate a 480, mentre c’è incertezza sul numero dei dispersi.
I ‘desaparecidos’ a seguito del terremoto sono 231, ha dichiarato il ministro della Difesa, Ricardo Patino. D’altra parte, secondo il viceministro degli Interni, Diego Fuentes, le persone scomparse i cui nomi sono stati inseriti in una lista istituita dalle autorità sono circa 2 mila.

SIRIA – OLTRE 100MILA PERSONE INTRAPPOLATE

La situazione è critica per più di 100.000 persone intrappolate nel distretto di Azaz, nel governatorato di Aleppo in Siria settentrionale, che si trovano bloccate tra la linea del fronte del gruppo dello Stato Islamico, i territori controllati dai curdi e la frontiera turca. Lo rende noto Medici Senza Frontiere. Nell’ultimo anno la frontiera è stata chiusa per tutti tranne i siriani gravemente malati e alcuni membri del personale umanitario con permessi speciali. Il riaccendersi di violenti combattimenti nell’ultima settimana ha portato più di 35.000 persone a fuggire dai campi sfollati presi dal gruppo dello Stato islamico o troppo vicini alle linee del fronte. Ora più di 100.000 persone sono radunate nelle zone al confine con la Turchia, con combattimenti in corso a soli sette chilometri di distanza. I combattimenti hanno inoltre portato alla chiusura di diverse strutture sanitarie perché l’avvicinarsi del fronte ha spinto il personale medico a fuggire. L’ospedale di MSF, 52 posti letto nell’area settentrionale di Azaz, è ancora in funzione e sta dando priorità alle cure di emergenza. “Vediamo ancora decine di migliaia di persone costrette a fuggire ma senza alcun posto sicuro dove andare, intrappolate in questo sanguinoso, brutale confitto” ha detto Muskilda Zancada, capo missione di MSF in Siria.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

Leggi anche...

spot_img
spot_img
spot_img