SAN GIORGIO CANAVESE – Al processo relativo ai rimborsi illeciti imputati a 24 componenti regionali dell’ex giunta Cota, è coinvolto anche l’ex Consigliere Roberto Tentoni, di San Giorgio Canavese.

I sostituti Procuratori hanno chiesto, per Tentoni, una pena di due anni e nove mesi.ROBERTO-TENTONI

Per i magistrati, che hanno coordinato l’indagine della Guardia di finanza, Tentoni avrebbe ottenuto i rimborso di spese per circa 23mila euro, tra i quali risultano un impianto di videosorveglianza che doveva essere per l’ufficio, invece pare che l’ex consigliere l’avesse messo a casa, e per spese di rappresentanza in realtà pagate da tutti i commensali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here