BELGIO – L’attacco alla capitale belga, in due posti distinti, l’areoporto e la metrpolitana, è stato rivendicato dall’Isis.

Sono saliti a 34 i morti e oltre un centinaio i feriti.BELGIO-ATTACCO

Tre gli italiani rimasti feriti ma nessuno di loro parrebbe essere nell’elenco dei “feriti gravi”. Il governo federale belga ha decretato tre giorni di lutto nazionale.

Nel pomeriggio c’è stato un allarme bomba all’ospedale di Saint-Pierre, dove sono state ricoverate diverse persone. Intanto sarebbe stato evacuato l’impianto nucleare di Tihange, a Liegi.  Evacuata la stazione ferroviaria di Parigi, Gare du Nord, dalla quale partono normalmente i treni diretti a Bruxelles. L’ordine di evacuazione è stato impartito dopo il ritrovamento di un involucro sospetto. In ogni caso tutti i treni da e per il Belgio sono stati cancellati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here