FOSSANO – Nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e alla repressione delle violazioni in materia di sicurezza dei prodotti, attuato in vista delle imminenti festività pasquali,gdf cuneo (Rid)

i finanzieri del Nucleo Mobile della Tenenza di Fossano hanno sottoposto a sequestro circa 50 uova di cioccolato.

Le Fiamme Gialle, dopo aver esaminato tutti i prodotti esposti alla vendita presso un ipermercato del fossanese, hanno proceduto al sequestro amministrativo delle uova pasquali in quanto, sulla confezione, risultavano mancanti le prescritte avvertenze (previste dal decreto legislativo 54/2011) concernenti l’eventuale presenza di “sorprese giocattolo” che, per le loro caratteristiche, potevano risultare potenzialmente pericolose per i bambini di età inferiore ai tre anni.

Il responsabile del Supermercato, in ragione delle irregolarità riscontrate, è stato segnalato alla Camera di Commercio di Cuneo per l’avvio del procedimento di irrogazione delle sanzioni amministrative previste dalla normativa vigente. Solamente dopo aver ottemperato al pagamento della sanzione e alla corretta etichettatura dei prodotti, le uova pasquali, la cui cioccolata era di buona qualità, potranno essere nuovamente poste in vendita.

Gli interventi nel comparto sono sempre all’attenzione della Guardia di Finanza in considerazione dei molteplici effetti negativi che tali fenomeni producono danneggiando il mercato, sottraendo opportunità e lavoro alle imprese che rispettano le regole e, in qualche caso, mettendo addirittura in pericolo la salute dei consumatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here