NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 9 marzo 2016 – in flash

CRONACA – FREDDATO UN LUOGOTENENTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE01 (Rid)

Un luogotenente della Polizia Municipale, Mariolino Barometro, 59 anni, è stato ucciso crivellato di colpi a Ponticelli alla periferia di Napoli. I sicari l’hanno raggiunto mentre era fermo davanti ad una cremeria gestita da un parente in via Fratelli Grimm, poco prima delle 18. Non ci sono dubbi sul fatto che fosse lui il bersaglio. L’agente della Polizia Municipale, soccorso, è morto in ospedale.

SLOVENIA – RIPRISTINATO IN PIENO SCHENGEN

02 (Rid)La Slovenia dalla mezzanotte ha ripristinato in pieno il regime previsto dalle regole di Schengen alla frontiera con la Croazia, in conformità con l’accordo sulla chiusura della rotta migratoria balcanica raggiunto al vertice Ue-Turchia di lunedì a Bruxelles. La Polizia consente l’ingresso in Slovenia solo agli stranieri in possesso di documenti validi per accedere all’area Schengen, a coloro che intendono richiedere la protezione internazionale e a chi necessita di assistenza umanitaria.

PIEMONTE – OGGI I FUNERALI DEI COMPONENTI DELLA TONY MAC MUSIC SHOW03 (Rid)

Si svolgeranno oggi alle 15.30 nella cattedrale di Cuneo, dove è stato proclamato il lutto cittadino, il funerale dei quattro musicisti morti domenica notte in un incidente stradale sull’autostrada A21. I feretri di Paolo Papini, Gian Paolo Giacobbe, Antonio Levrone e Marco Inaudi sono stati accolti ieri sera da centinaia di persone di fronte all’ingresso di Sala San Giovanni, dove è stata allestita la camera ardente.

ROMA – MATTARELLA: “PER LA DONNA NON C’E’ LIBERTA’ SE C’È VIOLENZA”

04 (Rid)“Non c’è libertà quando la donna a lavoro è vittima di violenze fisiche o morali o viene costretta a spazi di sofferenza. – Ha affermato ieri il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, al Quirinale durante la celebrazione della Festa della Donna – La violenza sulle donne è ancora una piaga della nostra società, che si ritiene moderna, e va contrastata con tutte le energie di cui disponiamo e con la severità di cui siamo capaci, senza mai cedere all’egoismo dell’indifferenza”.

TECNOLOGIA – REALIZZATA L’APP CHE RECENSISCE LE PERSONE05 (Rid)

La novità si chiama Peeple, ed è una app simile a TripAdvisor e Yelp, ma dedicata alla reputazione della gente. Servirà per recensire una persona come fosse un ristorante, un albergo o un’attrazione turistica, lasciando un giudizio a livello professionale, personale e anche su un appuntamento romantico (dating). L’App è stata lanciata da due donne in versione di test nell’ottobre scorso, e accompagnata da un vespaio di polemiche, l’applicazione è ora disponibile in Nord America per iPhone e iPad.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here