BRANDIZZO – Con deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 13/07/2015 è stata approvata con voti favorevoli unanimi la mozione, presentata dal gruppo consiliare Alternativa Civica in data 29 giugno 2015, ad oggetto “Vigilanza e controllo ambientale del territorio comunale attraverso una convenzione con le guardie ecologiche volontarie”.GEV Provincia Torino (Rid)

La mozione impegnava l’amministrazione comunale a potenziare la tutela ambientale del territorio comunale, sottoscrivendo una convenzione tra la Città Metropolitana di Torino e il Comune di Brandizzo per la regolamentazione dei rapporti collaborativi con le Guardie Ecologiche Volontarie; nel contempo autorizzava le Guardie Ecologiche Volontarie allo svolgimento, in collaborazione continua e coordinata con gli uffici comunali preposti, Polizia Urbana ed Ecologia, al servizio di vigilanza del territorio con potere sanzionatorio.

Con deliberazione della Giunta Comunale n. 121 del 13/07/2015 è stato approvato lo schema di convenzione da stipularsi con la Città Metropolitana di Torino per l’impiego nel territorio comunale delle Guardie Ecologiche Volontarie al fine di promuovere una Foto Gev Chivasso al lavoro (Rid)proficua collaborazione in materia di protezione delle aree verdi urbane, l’abbandono dei rifiuti, l’insudiciamento del suolo, il controllo sulla conduzione di animali in aree pubbliche in applicazione delle norme del regolamento di Polizia Urbana del Comune di Brandizzo ed è stato incaricato il Responsabile del Settore Vigilanza e Attività Economiche a proseguire con i conseguenti atti di gestione.

Per tale servizio è, inoltre, stata prevista quale rimborso forfettario delle spese di gestione sostenute per l’attività una quota annuale in buoni benzina per un valore pari ad € 500,00 da corrispondere al rappresentante del gruppo.

Il capogruppo di Alternativa Civica Giuseppe Deluca: “La settimana prima GIUSEPPE DELUCA - BRANDIZZO (Rid)dell’approvazione delle delibere avevo personalmente coordinato la convocazione di una riunione in Municipio tra la responsabile Gev della Città Metropolitana Daria Oggero, il sindaco, il comandante dei Vigili Urbani, il consigliere delegato Alessandro Barbera ed il sottoscritto.

Sono stupito dalla mancanza di serietà di questa amministrazione ed anche della figuraccia fatta nei confronti dei responsabili della Città Metropolitana di Torino.

E’ assurdo che dopo 7 mesi dall’approvazione della delibera di Consiglio Comunale e della delibera di Giunta Comunale, pur avendo di persona continuamente sollecitato l’iter burocratico, non risulta ancora firmata alcuna convenzione con la Città Metropolitana di Torino e, di conseguenza, non risulta attivato il servizio di vigilanza e controllo ambientale del territorio comunale attraverso le Guardie Ecologiche Volontarie, GEV.

Proprio per questo abbiamo presentato un’interrogazione al sindaco e all’assessore all’ambiente Merlo per richiedere le motivazioni per cui a distanza di 7 mesi dall’approvazione della delibera di Consiglio Comunale n. 19/2015 e della delibera di Giunta Comunale n. 121/2015, dove era già stata stanziata e messa a bilancio la quota necessaria, nulla è stato fatto ed anzi abbiamo privato la nostra comunità del servizio di vigilanza e controllo ambientale svolto dai volontari GEV, che sarebbe stato molto utile alla collettività brandizzese”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here