Logo di Marzia Gasparotto

RIVAROLO CANAVESE – Tra 176 loghi proposti per rappresentare il progetto Scuole per Canavese = Rete, è stato scelto quello disegnato da Marzia Gasparotto del Liceo Faccio di Castellamonte.

Secondo classificato quello di Vanessa Lanzillotto sempre del Faccio, e, a sorpresa, terzo

classificato quello di Tommaso Puccetti della Primaria di San Giorgio Canavese.scuole-rete

La votazione è avvenuta online grazie a 1600 codici d’accesso  consegnati agli allievi delle scuole e dell’agenzia formativa della rete. Il software per la votazione è stato preparato dagli studenti Alessandro Bolattino e Mattia Crovero del Moro (Liceo Scienze applicate).

I 176 loghi sono sul sito della rete così come tutte le attività svolte dal 24 ottobre 2014 a tutt’oggi.

Da segnalare due progetti inviati al MIUR per importanti finanziamenti, uno sul tema dei migranti e l’altro sull’orientamento) e la condivisione delle strutture (Biblioteche, laboratori ecc) con database sempre online.

Mercoledì 24 febbraio le istituzioni scolastiche e formative del Canavese nord occidentale che hanno deciso di aggregarsi con l’obiettivo dell’aiuto reciproco, si ritroveranno presso l’aula Magna dell’IIs Aldo Moro per premiare il logo e per stipulare l’accordo.

L’accordo ha per oggetto: l’attività di ricerca, di sperimentazione e di sviluppo; la condivisione

Logo di Marzia Gasparotto
Logo di Marzia Gasparotto

di risorse; la realizzazione di iniziative di formazione e aggiornamento del personale scolastico in servizio; l’istituzione di laboratori didattici e l’eventuale scambio di docenti per attività didattiche; la progettazione di attività comuni di orientamento scolastico e professionale, con eventuali attività di tutoring tra studenti appartenenti ad ordini di scuola diversi; la realizzazione di progetti comuni;

le iniziative di documentazione, di ricerche, di esperienze e di informazione; l’acquisto collettivo, libero e facoltativo, di attrezzature, sussidi e materiale di facile consumo; le prestazioni di servizi e di assistenza tecnico-professionale; l’attività di consulenza sui problemi amministrativi, giuridici e legislativi comuni, effettuata da esperti anche esterni alle Scuole o all’Agenzia formativa e l’elaborazione e la sottoscrizione di convenzioni e di accordi con Enti locali o soggetti esterni alla Rete.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here