IVREA / CHIAVERANO – Al via la prima edizione di “Canavese Photo Contest”: la manifestazione, ideata e organizzata da Ecomuseo AMI e CanaveseLAB3.0 in collaborazione con la rivista Oasis, ha l’obiettivo di valorizzare un ampio territorio – dall’Anfiteatro Morenico di Ivrea al versante piemontese del Parco del Gran Paradiso sino all’area del Chivassese – attraverso elaborati fotografici suddivisi in due sezioni: “Paesaggio” e “Cultura e tradizione”.

Si attendono “scatti” amatoriali e professionali ai quali è affidato il compito di raccontare il ivrea-chiaverano-photo-contestCanavese in maniera originale e personale; sguardi d’autore capaci di creare una relazione intensa con chi si accosta al territorio per scoprirne le bellezze e la potenziale vocazione turistica.

Numerose le personalità intervenute alla conferenza stampa di presentazione (tenutasi lo scorso 19 febbraio presso la Sala Dorata del Municipio di Ivrea): Laura Salvetti, Assessore alla Cultura e al Turismo di Ivrea, ha dichiarato apprezzamento e interesse per un progetto che muove nella stessa direzione del suo assessorato, impegnato negli ultimi due anni a far “decollare” un territorio

dalle grandi potenzialità turistiche promuovendo una sinergia virtuosa tra soggetti pubblici e privati.

Giuliano Canavese, Presidente dell’Ecomuseo AMI, ha rilevato la sintonia tra gli obiettivi del “Photo Contest” e le attività promosse dalla struttura da lui rappresentata, fortemente radicata nella zona dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea: fare emergere e valorizzare gli aspetti naturali e culturali di un territorio dal grande appeal turistico.

Sonia Scagnolari, Responsabile contenuti web di CanaveseLAB3.0, ha illustrato le modalità di partecipazione: gli elaborati dovranno pervenire al sito www.canaveselab.com a partire da lunedì 22 febbraio sino a giovedì 28 aprile 2016; tutti quelli coerenti con il contest saranno valutati – nella giornata di sabato 30 aprile – da un’apposita giuria tecnica, che decreterà le prime cinque fotografie di ciascuna sezione e le migliori 100. Queste ultime saranno pubblicate online e potranno essere votate dal pubblico nelle successive due settimane (dal 1° al 15 maggio).

Sul podio le prime cinque fotografie di entrambe le categorie selezionate dalla giuria tecnica e le prime cinque decretate dal voto online: le opere saranno esposte nella mostra conclusiva “Canavese Photo Contest 2016”, che si terrà a Chiaverano durante il Wild Art Festival 2016, dal 20 al 22 maggio 2016. Gli autori delle fotografie esposte riceveranno durante la cerimonia di presentazione, che si terrà a latere del Wild Art Festival, l’attestato di riconoscimento come migliori opere

presentate nel primo “Canavese Photo Contest”.

I singoli Comuni, così come gli enti patrocinanti, potranno disporre gratuitamente delle opere pervenute per la pubblicazione sui propri siti. I Comuni interessati potranno richiedere la mostra “Canavese Photo Contest 2016”.

La giuria tecnica composta da Marco Urso, Marco Carelli, Franco Marino, Claudio Cuccurullo, Maurizio Tettarelli è stata presentata dallo stesso Maurizio Tentarelli – Responsabile relazioni esterne di Oasis e curatore del Wild Art Festival – che ha continuato sottolineando come “Da qualche anno, oramai quattro, la rivista OASIS ha scelto come location per effettuare la premiazione del concorso Oasis Photo Contest, Premio Internazionale di Fotografia Naturalistica, proprio il Canavese, più precisamente Chiaverano”. Prosegue Tentarelli “La proposta di un

nuovo contest legato a questo territorio che CanaveseLAB e l’Ecomuseo del paesaggio ci hanno proposto è stata subito sposata dalla nostra rivista dando la nostra collaborazione per la realizzazione e composizione di ogni aspetto tecnico”.

Nelle intenzioni degli organizzatori, il “Photo Contest” vuole diventare un appuntamento annuale finalizzato ad accrescere la consapevolezza – in primis negli abitanti – della qualità del paesaggio, dell’ambiente e del patrimonio culturale del territorio canavesano in cui loro vivono, ma anche una leva strategica di promozione turistica. Un aspetto sul quale si è soffermata Chiara Crovella (Ufficio Stampa Turismo Torino & Provincia), che ha sottolineato l’importanza del fare sistema presentando

il territorio in un modo unico e coordinato. L’Anfiteatro Morenico di Ivrea sta lavorando proprio in questo senso e un’iniziativa come il “Canavese Photo Contest” risponde all’esigenza di un settore, quello turistico, che sempre di più pone attenzione sull’online individuando nelle foto uno degli strumenti di maggior impatto.

Franco Ferrero (Direttore del Consorzio Operatori Turistici Valli del Canavese), e Maria Aprile (Confindustria Canavese, Gruppo Turismo), hanno evidenziato la necessità di “mettere a sistema” i tanti (e ottimi) eventi locali per dare slancio al settore turistico.

La procedura d’iscrizione sarà attiva sul sito www.canaveselab.com

da lunedì 22 febbraio 2016

Per informazioni e contatti:

contest@canaveselab.com – 0125 64 28 75

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here