NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 16 febbraio 2016 – in flash

SIRIA – ATTACCHI MISSILISTICI SU CINQUE OSPEDALI E DUE SCUOLE01 siria 1 (Rid)

Una cinquantina di morti e diversi feriti è il bilancio degli attacchi missilistici che ieri hanno colpito cinque centri medici (tra i quali un ospedale gestito da Medici Senza Frontiere) e due scuole ad Aleppo e Idlib. Nell’area sono state colpite anche altre 15 case e strutture situate in zone densamente popolate.

NAPOLI – ESPLOSIONE NEL CENTRO DELLA CITTA’

02 napoli 1 (Rid)Sono due i feriti nell’esplosione avvenuta ieri sera nel centro di Napoli, all’interno di un negozio, forse per una fuga di gas. L’esplosione ha causato ingenti danni ad oggetti e strutture. Due palazzi sono stati evacuati.

NAPOLI – RAGAZZINO DECEDUTO DOPO UNA PARTITA DI CALCETTO03 naoli 1 (Rid)

Un ragazzino di 13 anni è morto ieri sera dopo essere stato colto da malore al termine di una partita di calcetto. E’ accaduto nello spogliatoio di una struttura sportiva del quartiere Padre Pio di Trinitapoli. Sono stati subito chiamati i soccorsi e in quella struttura “non c’erano defibrillatori”, denunciano i famigliari del piccolo. Secondo quanto racconta uno zio del 13enne, inoltre, non vi era il defibrillatore neppure nell’ambulanza che è intervenuta sul posto e il mezzo “non era medicalizzato”.

ROMA – AFFITTOPOLI: 14 SFRATTI ESEGUITI, 17 AVVIATI

04 roma 1 (Rid)Sono 14 gli sfratti già eseguiti e 17 per i quali è stata avviata la procedura nell’ambito dei controlli sulle assegnazioni delle case comunali nel centro storico di Roma avviata dal commissario prefettizio Francesco Paolo Tronca. Sono questi i primi risultati del lavoro della task force voluta da Tronca sulla cosiddetta affittopoli.

POLITICA – UNIONI CIVILI: ANCORA NESSUN ACCORDO ALL’INTERNO DEL PD05 politica 1 (Rid)

Nonostante una riunione durata tre ore e mezza, non è stato ancora trovato un accordo all’interno del Pd sulle Unioni Civili.Un nuovo incontro è previsto in mattinata.

 

 

PENSIONI – PENSIONI: “NON TOCCHEREMO LE PENSIONI DI REVERSIBILITA’”

06 politica (Rid)Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti ha dichiarato essere totalmente infondata la polemica sulle pensioni di reversibilità. «La proposta di legge delega del Governo lascia esplicitamente intatti tutti i trattamenti in essere». Ha dichiarato Poletti, sottolineando che «per il futuro non è allo studio nessun intervento sulle pensioni di reversibilità; tutto quello che la delega si propone è il superamento di sovrapposizioni e situazioni anomale».

https://youtu.be/oRILoKkHeUs
[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here