CHIVASSO – Stavano rubando rame e pannelli fotovoltaici in una ditta di Chivasso, e sono stati sorpresi e arrestati dai Carabinieri.

Sette cittadini romeni, tra i 20 e 41 anni, stavano smontando e sguainando cavi di rame, col pannellicoordinamento di un ‘mastro’, come se stessero lavorando in un vero e proprio cantiere.
Si tratta di ‘smontatori professionisti’, sospettati di aver messo a segno decine di colpi nella provincia di Torino. La banda, che è stata filmata con telecamere a infrarossi, avevano in una sacca cesoie, seghetti, tronchesi e diversi piedi di porco. Il loro furgone era parcheggiato nei pressi della ditta, e i militari hanno verificato che la recinzione era stata tagliata per creare un varco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here