NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 3 febbraio 2016 – in flash

STATI UNITI – CLINTON BATTE SANDERS IN IOWA1 - usa (Rid)

L’ex first lady Hillary Clinton ha vinto sul filo di lana in Iowa con il 49,89% contro il 49,54% dei voti andato al suo rivale Bernie Sanders.

ESTERI – VERTICE ANTI-ISIS

02 esteri (Rid)Alla Farnesina lavori del terzo vertice della coalizione internazionale anti-Isis in formato ‘small group’ co-presieduta dal ministro degli Esteri Paolo Gentiloni e dal segretario di stato americano John Kerry.

 

ECONOMIA –  NON SI PAGHERANNO GLI ARRETRATI DEL CANONE RAIcanone rai (Rid)

“In riferimento alle ricostruzioni di alcuni organi di stampa si precisa che nella bolletta elettrica, naturalmente, non saranno addebitati eventuali arretrati non pagati del canone Rai”. E’ quanto si legge in una nota del ministero dello Sviluppo economico.

POLITICA – RINVIATI A GIUDIZIO 23 CONSIGLIERI REGIONALI

03 politica (Rid)Il giudice per l’udienza preliminare Roberta Bossi ha rinviato a giudizio 23 tra ex e attuali consiglieri regionali indagati nell’inchiesta sulle spese pazze sostenute con i soldi dei gruppi regionali dal 2010 al 2012. Tra le persone rinviate a giudizio anche Edoardo Rixi, vice di Matteo Salvini e assessore regionale allo Sviluppo Economico, Francesco Bruzzone, anche lui leghista e attuale presidente del Consiglio regionale, e Matteo Rosso capogruppo di Fratelli d’Italia. Secondo l’accusa, sostenuta dal pm Francesco Pinto, i consiglieri si sarebbero fatti rimborsare spese private con soldi pubblici spacciandole per attività istituzionali.

ROMA – GOVERNO SOSTERRA’ CANDIDATURA DI ROMA ALLE OLIMPIADI 202404 olimpiadi (Rid)

Il governo dovrà sostenere, in tutte le sedi opportune e con ogni iniziativa necessaria, la candidatura di Roma quale sede delle Olimpiadi 2024, coinvolgendo l’intero Paese nel ‘sogno olimpico’, attraverso azioni di comunicazione che abbiano al centro lo sport, i suoi valori e la capacità dello stesso di rappresentare uno dei motori propulsori dell’orgoglio nazionale. Lo prevedono le mozioni approvate dall’Aula della Camera. Respinti solo i documenti di Sinistra italiana, Possibile, M5S e Lega.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here