NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 28 gennaio 2016 – in flash

EGITTO – ESPLODE BOMBA A NORD DEL SINAI01 egitto 1 (Rid)

Scoppio di una bomba a lato della strada del nord del Sinai. Un colonnello e tre soldati dell’esercito egiziano, che la stavano percorrevano a bordo di un veicolo blindato, sono rimasti uccisi. Altri 12 militari che erano sul mezzo sono rimasti feriti, alcuni dei quali gravemente.Da tempo quell’area è teatro di attentati ed attacchi contro poliziotti e militari da parte di affiliati al gruppo terrorista di Ansar Beit el Maqdis (i partigiani di Gerusalemme), i cui dirigenti nei mesi scorsi hanno dichiarato di essere affiliati all’Isis e di aver cambiato il nome dell’organizzazione in ‘Provincia del Sinai’. Fino ad ora non si sono avute rivendicazioni dell’attentato, che però agli inquirenti sembrerebbe avere le caratteristiche delle azioni violente degli aderenti all’Isis.

MACEDONIA – CHIUSA FRONTIERA CON LA GRECIA

02 macedonia 1 (Rid)La Macedonia nel pomeriggio ha chiuso la frontiera con la Grecia a migranti e profughi. Oltre due mila migranti sono bloccati sul territorio greco. Non sono stati resi noti i motivi del provvedimento. Anche la scorsa settimana la Macedonia aveva preso una misura analoga, chiudendo temporaneamente la frontiera ai migranti e profughi della rotta balcanica.

ECONOMIA – PROVVEDIMENTO SULLE BANCHE03 economia 2 (Rid)

Il governo è al lavoro per mettere a punto un unico provvedimento sulle banche, che conterrà la riforma delle Bcc, le misure per velocizzare il recupero crediti e le norme sulla garanzia per la cartolarizzazione dei crediti in sofferenza frutto dell’accordo raggiunto ieri a Bruxelles. Visti i tempi tecnici molto stretti per definire dal punto di vista normativo l’accordo sulla garanzia.

ROMA – PASSI AVANTI SULL’ACCORPAMENTO DEL CORPO FORESTALE

04 corpo forestale 1 (Rid)Il Consiglio dei ministri, su proposta del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione Maria Anna Madia, ha approvato, in esame preliminare, un decreto legislativo recante la razionalizzazione delle funzioni di polizia e l’assorbimento del Corpo forestale dello Stato. Nello specifico il decreto provvede all’eliminazione delle duplicazioni delle funzioni e alla gestione associata dei servizi comuni. È previsto l’assorbimento del Corpo forestale nell’Arma dei Carabinieri, con l’obiettivo di dare  unitarietà e più forza anche alla funzione di controllo sul territorio valorizzando la specialità agroambientale. Si introduce in Italia il 112 europeo, un numero unico per le emergenze.

ROMA – DISCIPLINATA LA CONFERENZA DI SERVIZI05 CONFERENZA DI SERVIZI 1 (Rid)

Decreto legislativo sulla Conferenze dei Servizi. Si abbattono i tempi lunghi attivando la Conferenza semplificata, che non prevede riunioni fisiche ma solo l’invio di documenti per via telematica, e la Conferenza simultanea con riunione (anche telematica) che si svolge solo quando è strettamente necessaria. In entrambi i casi si considera acquisito l’assenso delle amministrazioni che non si sono espresse. Al massimo entro 5 mesi si avrà una risposta.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here