NOTIZIARIO DAL MONDO – ORE 08:30 – Le notizie dal mondo del 23 gennaio 2016 – in flash

CANADA – SPARATORIA IN UNA SCUOLA01 canada (Rid)

Sparatoria ieri nel nord del Canada. Quattro persone sono state uccise e diverse ferite in una scuola e in una abitazione. Il killer è stato arrestato. Secondo testimoni,l’uomo avrebbe prima ucciso due suoi fratelli in casa, poi avrebbe raggiunto la scuola e ha ucciso ancora. Il Canada è rimasto scioccato, il premier Justin Trudeau ha parlato di “tragedia terribile”. Le sparatorie nelle scuole sono rare nel paese, diversamente dagli Stati Uniti.

IMMIGRAZIONE – TRE NAUFRAGI: ALMENO 45 MORTI

02 egeo (Rid)E’ di almeno 45 vittime, tra cui 20 bambini, il bilancio di tre naufragi avvenuti nell’Egeo al largo delle coste greche tra giovedì notte e venerdì mattina. Un barcone con a bordo 49 persone è affondato al largo dell’isola di Farmakonissi, nell’est dell’Egeo: 40 migranti sono riusciti a mettersi in salvo mentre 8 sono annegati. Poche ore dopo, un altro barcone con a bordo un numero imprecisato di persone, è affondato al largo dell’isola di Kalolimnos, a sud di Farmakonissi. La Guardia Costiera ha tratto in salvo 26 persone e recuperato 34 cadaveri. Le ricerche sono ancora in corso perché non è ancora certo il numero delle persone che erano a bordo del barcone. Un terzo naufragio è avvenuto al largo della località costiera turca di Dydyma.

STATI UNITI – LANCIATO APPELLO PER RAFFORZARE RISPOSTA A RIFUGIATI03 stati uniti (Rid)

Gli Stati Uniti chiedono alla comunità internazionale “nuovi e significativi impegni” per rafforzare la risposta alla crisi globale dei rifugiati: lo ha detto il segretario di stato Usa, John Kerry. In particolare, Kerry ha lanciato un appello per un aumento del 30% delle risorse stanziate dall’Onu per gli aiuti umanitari

POLITICA – RENZI: “LEGGE SU UNIONI CIVILI IRRINVIABILE”

renzi (Rid)“E’ fondamentale che si sappia che per il Pd” la legge sulle unioni civili “è irrinviabile” . Lo dice Matteo Renzi alla Direzione del Pd. Quindi, va bene “cercare fino all’ultimo un’intesa ma poi in aula si vota prendendosi ciascuno le proprie responsabilità”, sottolinea Renzi.

ECONOMIA – BELGLIO CHIEDE INDAGINE SU OPEL

Il ministero dell’Economia del Belgio ha chiesto ufficialmente l’avvio di un’indagine sul opel (Rid)software delle centraline delle autovetture Opel per verificare eventuali manipolazioni dei valori delle emissioni. La conferma arriva da Leo De Bock, portavoce del ministro Kris Peeters, il quale ha specificato come l’indagine interessi tutto il gruppo General Motors in Belgio e alcuni distributori del marchio Opel sempre nel Paese.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here