CUORGNÈ – Il Rugby potrebbe trovare “casa” in Alto Canavese.

Lo svelano il Sindaco Beppe Bezzetto, l’Assessore allo Sport Roberto Scotti e il Consigliere salto-rugby.-1jpgDavide Pieruccini, che hanno raccontato com’è nato questo spunto: “Da due telefonate scambiate tra un gruppo di ragazzi, nel campo sportivo di frazione Salto, ieri si sono trovate dieci persone per provare ad iniziare a giocare a Rugby. La passione e la curiosità e le cose semplici spesso creano occasioni uniche e così, senza pretese o particolari obiettivi hanno preso un pallone e hanno iniziato a passarlo con la tecnica dello spin, qualche placcaggio, mischie e touche per assaporare le tecniche tipiche dello sport. Una partitella al tocco, per concludere il pomeriggio.”

Il Sindaco Beppe Pezzetto ha poi postato su Facebook alcune fotografie immediatamente condivise con commenti d’apprezzamento e di supporto all’iniziativa, un successo inatteso.

“Nei prossimi giorni, insieme a questi ragazzi e all’Assessore allo sport, verificheremo come meglio strutturare questa iniziativa, – conclude Pezzetto – che dal successo ottenuto sui social pare cogliere nel segno, sarebbe bello poter mettere a disposizione un luogo per gli amanti di questo sport nell’Alto Canavese.” c

Per intanto la volontà di questi amici provenienti da tutto il Canavese è trovarsi ancora, senza pretese ma sempre per divertirsi. Tutti sono invitati, se son rose fioriranno, per chi volesse saperne di più può contattare via e.mail Fabrizio Bertoldo fabribertoldo@gmail.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here