IVREA – Identificati e denunciati dai Carabinieri di Ivrea i due giovani che la sera del 28 dicembre, a Samone, avevano fatto esplodere un petardo all’interno del tubo di supporto di un cartello stradale.

In quella circostanza fu grande lo spavento per un consigliere comunale, Maurizio Olivieri, che Ivrea samonetransitando con la propria autovettura in piazza Berlinguer intorno alla mezzanotte fu attratto dalla coltre di fumo che avvolgeva il cartello stradale e, sceso dall’auto per controllare cosa stesse accadendo, fu sorpreso a breve distanza dall’esplosione.

A seguito dell’episodio l’amministrazione comunale di Samone sporse denuncia per danneggiamento presso la Stazione Comunale di Ivrea. Le indagini hanno consentito di identificare e denunciare per danneggiamento in concorso due giovani incensurati, un muratore di 21 anni ed un operaio di 22 anni, abitanti rispettivamente a Salerano e Samone, che hanno ammesso le loro responsabilità e hanno riferito di aver fatto esplodere due petardi del tipo “magnum” nel tubo del cartello stradale per mero divertimento, senza l’intenzione di provocare danni. Le indagini fanno escludere il coinvolgimento nella vicenda di altre persone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here