VIÙ (TO) – Sono stati proclamati ieri sera nella suggestiva cornice della Cappella dell’Immacolata Concezione della Parrocchiale di Viù (TO) i Vincitori del primo concorso dei Presepi riservato alle scuole ed agli artigiani ed appassionati.Viù Natività in Cappella BV del Carmine_1 (Rid)

Complessivamente sono stati 34 i Presepi in concorso nella sezione aperta agli hobbisti e 4 quelli realizzati da Istituti scolastici.

Come da regolamento, i Vincitori delle due sezioni sono stati individuati sulla base del voto combinato della Giuria popolare e di quella “di qualità”, composta da Loredana Iacopino, del “Consorzio La Venaria Reale”, Daniela Berta, Direttrice del Museo Civico “Tazzetti” di Usseglio, e dall’artista e scultore Gabriele Garbolino Rù a cui è andato il ringraziamento speciale della Pro Loco.

I voti della Giuria popolare sono stati complessivamente 914, più 3 schede nulle e 2 bianche, a testimonianza di un grande successo e partecipazione di pubblico.

Al termine dello spoglio delle schede e acquisito il giudizio degli specialisti della Giuria tecnica è risultato vincitore della sezione scuole il presepe intitolato “A joy to the world” realizzato dalla Scuola primaria di Viù.

Vincitore della sezione riservata ad Artigiani ed Hobbisti è stato il presepe “Natività in Cappella Beata Vergine del Carmine” di Marco Genta, che, al termine della premiazione, ha palesato la volontà di donare la propria opera alla Pro Loco di Viù.

Ad entrambi i Vincitori è stato riconosciuto un premio di 500 euro ciascuno, mentre a tutti i partecipanti è stato consegnato un Diploma di partecipazione.

“Siamo soddisfatti della riuscita di questa iniziativa, promossa dalla nostra Pro Loco, – ha commentato il sindaco di Viù Daniela Majrano – perché si inserisce in una serie di iniziative culturali che nel 2015 abbiamo avviato, fra cui i Caffè Letterari, i Concerti dei nostri Cori e le Luci artistiche, e che desideriamo rafforzare del 2016, per ampliare ancora l’offerta turistica ed incrementare l’attrattiva del nostro Paese”.

La serata è stata allietata dall’esibizione della Coralità Viucese, che ha proposto alcuni brani del proprio repertorio, dedicati in particolare al periodo festivo che si conclude proprio oggi: contestualmente, la Pro Loco di Viù ha voluto premiare per il suo impegno in qualità di Direttore della Coralità e del Coro Stellina il maestro Vittorio Guerci che da anni si impegna per una continua crescita del repertorio e della qualità di due cori viucesi.

[rev_slider_vc alias=”bannerpc”]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here